La sconfitta dell'Italia per 3-0 contro la Spagna ha fatto discutere molto, ma il tempo delle chiacchiere è concluso, un'altra partita importante è alle porte per la squadra guidata dal ct Ventura. È Italia-Israele il prossimo match. L'Albania si avvicina pericolosamente alla seconda posizione, l'Italia non può più sbagliare.

Dove seguire il match Italia-Israele

La sfida fra Italia e Israele si disputerà martedì 5 Settembre alle 20.45 al Mapei Stadium.

Pubblicità
Pubblicità

Il match verrà trasmesso in diretta esclusiva su Rai 1. Per coloro che non potranno seguire la sfida comodamente seduti sul divano di casa, troverete la diretta streaming sul sito RaiPlay. Telecronaca affidata ad Alberto Rimedio e al commento tecnico di Alberto Zaccheroni.

Probabili formazioni di Italia-Israele

Italia (4-2-4): Buffon; Conti, Barzagli, Rugani, Darmian; De Rossi, Verratti; Candreva, Belotti, Immobile, Insigne. All. Ventura

Ventura non cambia molto rispetto alla sfida contro la Spagna, eccezione fatta per Bonucci (squalificato) e Spinazzola (infortunio).

Al posto dell'infortunato Spinazzola è stato convocato in Nazionale il neo acquisto del Chelsea, Zappacosta.

Israele (4-4-2): Goresh; Dasa, Tzedek, Tibi, Tawatha; Refaelov, Golasa, Cohen, Natcho; Zahavi, Sahar. All. Levy.

La partita di andata Israele-Italia

Un anno fa gli azzurri si apprestavano ad affrontare la prima sfida contro la nazionale israeliana. Quella partita terminò con il risultato di 3-1 in favore degli azzurri. A segnare furono Pellé (Antonelli serve in area basso Pellé che anticipa Goresh), Candreva (Bonaventura viene atterrato in area, dal dischetto va Candreva che segna il 2-0) e Immobile (sponda aerea di Pellé e Immobile in contropiede segna il 3-1).

Pubblicità

La classifica del gruppo G, qualificazioni Mondiali Russia 2018

Pos/ Squadre/ Pti/ Gf/ Gs/ Dr

1) Spagna/ 19/ 24/ 3/ 21

2) Italia/ 16/ 18/ 7/ 11

3) Albania/ 12/ 9/ 8/ 1

4) Israele/ 9/ 9/ 13/ -4

5) Macedonia/ 6/ 9/ 13/ -4

6) Liechtenstein/ 0/ 1/ 26/ -25

Gli Azzurri possono evitare gli spareggi?

Matematicamente si, l'Italia può ancora classificarsi prima nel gruppo G ma ciò è altamente improbabile a meno di clamorosi (impossibili?) errori spagnoli.

La sconfitta contro la Spagna con ogni probabilità costringerà l'Italia a passare dagli spareggi.

Il sorteggio che stabilirà l'avversaria dell'Italia verrà svolto al termine della fase a gruppi, il 14 ottobre 2017.

Leggi tutto