Domenica 29 ottobre alle 15 si gioca al San Paolo un match importante sia per gli azzurri padroni di casa che per gli emiliani ospiti, i primi sono in cima alla classifica ed esprimono un gioco scintillante, i secondi invece sono in forte difficoltà e non avranno a disposizione la stella Berardi. Per chi non potrà essere allo stadio, ecco tutte le informazioni per sapere dove vedere Napoli-Sassuolo, match trasmesso sia in streaming che in Tv da diverse emittenti.

Napoli-Sassuolo: dove vederla in streaming

Partiamo da chi non potrà essere davanti alla Tv.

Il match sarà visibile in diretta streaming sia su Sky Go che su Mediaset Premium, ma attraverso questi due canali potranno vedere la partita solamente gli abbonati alle due piattaforme, la prima satellitare, la seconda attiva sul digitale terrestre. Per chi non ha abbonamenti alle Pay-Tv sarà possibile guardare le giocate del San Paolo anche su Sportube, che da qualche tempo a questa parte ha i diritti per trasmettere tre match integrali per ogni giornata di campionato. La partita potrà essere acquistata al costo di 1,90 e visibile da computer, telefono e tablet. Saranno quindi tre i modi per vedere Napoli-Sassuolo in streaming.

Napoli-Sassuolo: la partita in diretta TV

Per gli affezionati del televisore ci sarà, come quasi tutti i match di Serie A, la possibilità di godersi le emozioni del campo attraverso due canali diversi.

Su Sky la partita sarà trasmessa su Sky Calcio 1 con preparatiti a partite dalle 14.45 con il commento del giornalista Zancan e dell’ex giocatore Claudio Onori. Premium Sport 2 è invece il canale scelto da Mediaset per trasmettere la partita con fischio di inizio alle 15. Per chi si trova fuori dall’Italia sarà possibile non perdersi nemmeno un minuto della sfida grazie alla diretta di Rai Italia, il canale della TV di Stato che trasmette all’estero trasmissioni in italiano.

Il match tra gli uomini di Sarri e quelli di Bucchi sarà visibile in diretta integrale con le sole interruzioni dei gol in arrivo dagli altri campi. In ambito internazionale saranno oltre venti le Tv che rilanceranno il segnale dal San Paolo in tutto il mondo.

Tutti potranno quindi vedere Napoli-Sassuolo, partita che ieri ha perso un possibile grande protagonista come Domenico Berardi e che vede la capolista azzurra pronta a spiccare il volo con il solito entusiasmante gioco.

Più in difficoltà la squadra di Bucchi che occupa attualmente la quindicesima posizione in classifica con solamente due vittorie in dieci partite.