La Serie C vede ancora un cambiamento in panchina. Nei giorni scorsi erano stati due gli esoneri: quello di Cornacchini dal Gubbio e quello di Fontana dal Cosenza. Cornacchini era stato salutato con il seguente comunicato dalla società umbra: " L'As Gubbio comunica che in data odierna sono stati sollevati dai rispettivi incarichi, l’allenatore Giovanni Cornacchini e il suo vice Renzo Tasso. Ringraziando per l’impegno profuso e la professionalità mostrata in questi mesi, la società augura ad entrambi le migliori fortune", mentre il Cosenza ha sostituito Fontana con l'esperto Piero Braglia, ex tecnico, tra gli altri, di Lecce ed Alessandria.

Braglia ha iniziato male l'esperienza sulla panchina dei calabresi, perdendo contro il Catania, ma i calabresi non hanno demeritato e hanno dimostrato di potersela giocare anche con una big come il Catania.

Stavolta l'esonero arriva per l'allenatore della Casertana, sempre nel girone C, dunque. E' notizia di poco fa l'esonero di mister Scazzola e il successivo arrivo di D'Angelo sulla panchina della squadra campana.

Luca D'Angelo è dunque il nuovo allenatore e dovrà lavorare molto sulla psicologia di un team che viene da due sconfitte consecutive e non vince da quattro match. Il tecnico si avvarrà della collaborazione dell’allenatore in seconda Riccardo Taddei, del preparatore atletico Marco Greco e del confermato preparatore dei portieri Giovanni Di Fiore.

Vincono le big, adesso concentrazione sul turno infrasettimanale

Durante il sesto turno, hanno vinto tutte le big del girone meridionale di Serie C.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie C

Il Lecce ha vinto e convinto grazie ad una bella prestazione contro il Bisceglie: ancora una volta le idee di gioco di mister Liverani sono state evidenti in campo e ancora una volta il risultato finale è stato di 3-1, proprio come la trasferta di Catanzaro. Appena rientrato, dopo la lunga squalifica di 3 gare, Di Piazza ha realizzato il gol del definitivo 3- 1 e dopo poco ha anche colpito la traversa con un colpo di testa.

Vittoria molto importante del Catania sul campo del Cosenza, anche se i calabresi, come già detto, avrebbero meritato certamente qualcosa in più e sono stati fermati da un grandissimo Pisseri in porta. Vince anche il Trapani che ha battuto proprio la Casertana, riuscendo a ribaltare il risultato iniziale di 1-0 a favore dei campani: 2-1 per il Trapani il risultato finale. Al primo posto in classifica, resta il Monopoli che ha pareggiato nel derby contro la Fidelis Andria.

Sorprende il Siracusa che, battendo 3-0 in trasferta l'Akragas, riesce a confermare il secondo posto in classifica a 10 punti, assieme alle big. Ancora una sconfitta per l'ultima in classifica Racing Fondi, la quale resta ferma a 1 punto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto