In vista della sfida di Champions League di questa sera, in casa Juventus si annunciano importanti novità. Il tecnico bianconero Massimiliano Allegri sembra intenzionato ad affidarsi ad un nome tutto nuovo sulla corsia destra; non avendo a disposizione Stephan Lichtsteiner, fuori dalla lista della più importante competizione calcistica continentale, il toscano starebbe pensando ad una mossa del tutto inattesa ma che sembra sempre più orientata a concretizzarsi. Secondo quanto filtra in ambienti ben informati ed analizzando le parole di Massimiliano Allegri stesso rilasciate nella conferenza stampa della vigilia del match, contro lo Sporting Lisbona, a fare il terzino destro potrebbe essere proprio Juan Cuadrado.

Queste le parole del tecnico toscano

A specifica domanda sulla possibilità di vedere il colombiano nell'inedito ruolo di tornante di destra in fase difensiva e non solo con il compito di offendere, Massimiliano Allegri è stato chiaro ed ha riferito che l'idea è tutt'altro che campata per aria perché è nelle capacità del giocatore fare dei movimenti difensivi soprattutto nelle gare in cui servirà una maggiore propensione offensiva. Fascia destra quindi affidata all'ex Chelsea, che avrà l'arduo compito di occuparsi interamente della corsia di destra e macinerà quindi chilometri preoccupandosi anche di dare una mano ai compagni del reparto arretrato. Quella che per adesso sembra solo un'ipotesi, questa sera potrebbe concretizzarsi dando alla Juventus un nuovo volto e maggiori possibilità tattiche all'allenatore stesso.

L'attacco ricco di qualità e quantità dei bianconeri, quindi, potrebbe risentire della mossa tattica del tecnico della società di Corso Galileo Ferraris, concedendo magari maggiore spazio anche al neo bianconero Federico Bernardeschi. Se Cuadrado riuscisse quindi a garantire qualità e quantità in fase di copertura, la corsia destra della Juventus potrebbe così diventare devastante, garantendo una propensione offensiva tutt'altro che facile da arrestare.

Per quanto concerne la sfida di oggi, i bianconeri con ogni probabilità scenderanno in campo con l'undici migliore possibile. Tra i pali ovviamente l'eterno giovane Buffon; reparto arretrato con Cuadrado o più probabilmente Sturaro a sinistra. Coppia centrale esperta con Barzagli e Chiellini, rientra sulla corsia sinistra invece Alex Sandro.

In mediana spazio a Pjanić, Khedira; Bernardeschi ( o Cuadrado nel caso in cui Sturaro dovesse adattarsi a terzino); attacco solito affidato a Dybala, Mandzukić ed Higuain.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!