La Juventus, come risaputo, è molto attiva sul mercato dei difensori. La difesa, infatti, è al momento il punto debole della Vecchia Signora e l'ad Beppe Marotta e il dg Fabio Paratici stanno seguendo vari giocatori per rinforzarla. Al momento l'unica cosa certa è che a fine anno torneranno dall'esperienza all'Atalanta il terzino Leonardo Spinazzola e il centrale Mattia Caldara, punti fermi della squadra di Gasperini e futuro della nostra nazionale. In questi giorni è spuntata fuori una clamorosa indiscrezione che coinvolgerebbe sia la Juventus che la Roma.

Un italo-brasiliano per la Juve

Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, la Roma starebbe trattando l'acquisto di Matteo Darmian, terzino protagonista nelle ultime disastrose qualificazioni mondiali e al servizio del Manchester United di Josè Mourinho da tre stagioni. I giallorossi potrebbero partire all'assalto dell'ex Toro in caso di qualificazione (ormai quasi certa) agli ottavi di Champions League, che garantirebbe 20 milioni in entrata alla società capitolina. Ma qual è il ruolo della Juventus in tutto questo? I bianconeri, che a fine anno diranno addio a Lichtsteiner e Asamoah, protagonisti prima del ciclo contiano e poi di quello di Allegri, sarebbero interessati all'acquisto del terzino Emerson Palmieri, protagonista di un'ottima stagione lo scorso anno, frenata solo da un infortunio al crociato che lo ha messo ko nel momento in cui sembrava certa una sua convocazione anche da parte dell'ex ct Gian Piero Ventura.

Emerson è ormai chiuso da Kolarov e il suo prezzo si aggira attorno ai 25 milioni. La Juventus potrebbe puntare su di lui con decisione in caso di partenza anche del brasiliano Alex Sandro direzione Chelsea.

Le alternative

Le alternative ad Emerson Palmieri sono le solite. Il primo nome è quello dell'algerino del Napoli Faouzi Ghoulam che a giugno si libererà a parametro zero.

I bianconeri punterebbero su di lui anche in virtù della sua conoscenza del campionato italiano e delle ottime prestazioni che sta fornendo in questa stagione. Segue poi il nome del belga Meunier del Psg che, però, ha detto in questi giorni di voler rimanere in Francia per provare a riconquistare il posto da titolare rubatogli dall'ex bianconero Dani Alves.

Infine vengono i nomi dello spagnolo dell'Arsenal Bellerin, già trattato in estate, e del brasiliano dell'Atletico Madrid Filipe Luis.