Scossone in Serie C. Le polemiche, nella terza serie professionistica del calcio italiano, non mancano mai. Nei giorni scorsi si è parlato approfonditamente delle vicende del Modena, fallito dopo 105 anni di storia, poi si è passati ad analizzare i problemi della Reggiana riguardanti l'utilizzo dello stadio. Stavolta a fare da padrone nelle news del campionato di Serie C è la Casertana. La società campana ha deciso addirittura di preparare un dossier sugli errori arbitrali.

Proprio nei giorni precedenti alla sfida contro la capolista Lecce, la Casertana presenterà un dossier elencando tutti gli errori contestati.

La classica goccia che fa traboccare il vaso è arrivata durante il match contro la Reggina quando, a detta del club campano, l'arbitro Carella di Bari avrebbe negato tre rigori ai rossoblù. A creare maggiori polemiche soprattutto il fallo subito da Carriero in avvio di partita e un altro fallo su Turchetta all’84, quando addirittura il centrocampista offensivo di proprietà del Lecce è stato ammonito per simulazione.

Serie C: arriva il turno infrasettimanale

Tra martedì e mercoledì si giocherà il turno infrasettimanale in Serie C. Il Lecce, capolista del girone C, affronterà proprio la Casertana al "Via del mare". Per il match, Liverani potrebbe schierare dal primo minuto tutti e tre gli attaccanti Torromino, Di Piazza e Caturano: un modo per cercare di sbloccare l'attacco salentino che non segna da oltre 300 minuti in campionato.

Sfide agevoli sulla carta sia per il Catania, protagonista in trasferta contro la Paganese, che per il Trapani che giocherà in casa contro il Rende. Il Monopoli, dopo il turno di riposo, torna in campo in un match per nulla semplice sul campo del Catanzaro.

Nel girone A, il Pisa dopo il rocambolesco pareggio per 3-3 contro la Pistoiese, dovrà affrontare la Carrarese.

Gare abbastanza impegnative sia per il Livorno capolista che giocherà in casa contro la Viterbese quinta in classifica, che per il Siena che sarà di scena a Pistoia. L'Olbia, che continua a sorprendere tutti e dopo il 3-0 sulla Giana Erminio è stabile al terzo posto in classifica, giocherà sul campo dell'Alessandria. Nel girone B, invece, la nuova capoolista Renate giocherà contro il Vicenza che nell'ultimo match ha vinto contro la Sambenedettese.

Il Pordenone sarà di scena a Reggio Emilia, contro una Reggiana in leggera ripresa che ha vinto contro il Fano per 1-0. Il Padova giocherà contro il Mestre.