Nella settimana che sta per portare al big match di Serie A tra Napoli e Juve che tutti stanno aspettando e che per tutti rappresenta il principale scontro scudetto per la stagione in corso, è tornato a parlare l'ex difensore di entrambe le squadre Ciro Ferrara, e lo ha fatto ai microfoni del quotidiano La Stampa, dicendo la sua su chi quale sarà la squadra che alla fine porterà a casa il tanto agognato Scudetto. Ovviamente i giochi si faranno tra Napoli, Juventus, Inter e Roma, questo sembra scontato, ma guai a sottovalutare qualunque squadra.

Ciro Ferrara sul suo debutto in Serie A

Ciro Ferrara ha dichiarato di sentire tanto questa partita, ancora di più adesso che non può più scendere in campo. É la partita del destino per lui, visto che il suo debutto arrivò proprio contro la Vecchia Signora per poi andare a vincere moltissimo con la maglia bianconera. Per i partenopei non è più soltanto la partita dell'anno per prestigio e rivalità, questa sfida varrà tanto anche dal punto di vista di chi si cucirà lo scudetto sul petto a fine stagione. Va in controtendenza, però, con chi dice che Napoli-Juventus sarà già una partita decisiva per le sorti del campionato anche perché le altre vanno a mille all'ora e quindi nulla si può dare per scontato.

Ciro Ferrara diviso tra Napoli e Juventus: ma il cuore parla chiaro

Per Ciro Ferrara le squadre più attrezzate sono sicuramente il Napoli e la Juventus, ma bisogna prestare molta attenzione all'Inter di Spalletti di cui si parla poco, così come non si può escludere dal giro la Roma di Eusebio Di Francesco. L'ex difensore della Nazionale italiana, però, sembra avere le idee chiare verso quale parte schierarsi: 'La Juventus ne ha vinti sei di fila, questo Scudetto potrebbe lasciarlo al Napoli.

Perché il cuore dice Napoli'.

Secondo Ferrara il Napoli di quest'anno, rispetto alle scorse stagioni, ha in più il fatto che riesce a vincere partite che prima non avrebbe vinto, anche quando non gioca bene vince. E questo per Ferrara è un grande segno di maturità , perché il campionato di Serie A è lunghissimo e vincere sempre attraverso lo spettacolo diventa veramente impossibile.

Per quanto riguarda Mertens, infine, che negli ultimi giorni ha rilasciato dichiarazioni importanti sul suo futuro, ha dichiarato che il suo rendimento è stato una sorpresa ma che Sarri è stato bravissimo a inventargli quel ruolo.

Per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie di calciomercato o sul mondo del calcio in generale è possibile cliccare il tasto "Segui" che si trova in alto a destra, accanto al nome dell'autore di questo articolo.