Secondo quanto riportato questa mattina da il quotidiano La Nazione, Manuel Locatelli sarebbe finito nel mirino della Fiorentina. I viola, che in questa sessione di mercato, come il Milan, hanno davvero stravolto la rosa, stanno pensando al giovane talento rossonero per rinfoltire il centrocampo. La linea mediana milanista dovrebbe essere formata da Biglia e Kessie, con Montolivo e Bonaventura pronti a prendere il loro posto in caso di necessità. Apparentemente sembrerebbe non esserci spazio in questo Milan per Locatelli, ma il giovane centrocampista si sta invece ritagliando i suoi scampoli di partita.

Da qui a gennaio però molte cose potrebbero cambiare. Il Milan potrebbe ritrovare una giusta combinazione di uomini, che non prevede l'utilizzo di Locatelli, e quindi potrebbe anche decidere di cederlo. Non solo la questione allenatore quindi in casa rossonera, con le varie ipotesi di sostituti in caso di addio di Montella, presto si dovrà ridiscutere anche di mercato.

Locatelli alla Fiorentina

I viola hanno certamente la liquidità necessaria per portare avanti questo tipo di operazioni dopo le cessioni pazzesche di questa estate. Il giocatore ha certamente bisogno di giocare e i rossoneri potrebbero pensare quindi di cederlo, visto lo scarso minutaggio al Milan, magari con un qualche tipo di bonus legato alle prestazioni del giocatore, oppure con diritto di recompra o ancora con una percentuale sulla rivendita.

Diverse modalità di pagamento che tutelino i rossoneri in caso di esplosione del giocatore. La passata stagione, infatti, Locatelli è stato certamente uno dei protagonisti più inattesi fra le fila dei rossoneri, accumulando presenze giocando anche un buon calcio e dimostrando di essere anche freddo sotto porta. I tifosi rossoneri ricorderanno certamente con orgoglio il goal contro la Juventus.

Il prezzo

Difficile però dare un prezzo al giocatore. Il mercato è ora più che mai imprevedibile e oltretutto il Milan potrebbe anche decidere di non privarsi del centrocampista, per nessuna cifra. La valutazione attuale non è altissima, ma come detto prima, i rossoneri potrebbero cederlo con una formula particolare che preveda un qualche esborso dei viola in caso di esplosione del giocatore, che ha tutte le carte in regola per far bene con la maglia della Fiorentina.

Il portale calcistico Transfermarkt valuta il suo cartellino 6 milioni di euro, certamente pochi per convincere i rossoneri. La squadra di Della Valle in estate ha fatto un mercato mirato, fatto di giovani e meno giovani, che potrebbe alla lunga dare soddisfazione ai propri tifosi. Dopo aver venduto gran parte dei giocatori chiave della passata stagione, la società ha deciso di rifondarsi acquistato diversi profili interessanti e affidando la squadra ad un allenatore affidabile e d'esperienza: Stefano Pioli, lo scorso anno all'Inter. Il Milan, invece, ha sì rifondato la squadra ma è anche vero che al momento i risultati tardano ad arrivare. A gennaio diversi giocatori potrebbero quindi essere ceduti per cercare il cambio di tendenza.