Rispetto allo scorso anno l'Inter del tecnico Luciano Spalletti sembra essere resuscitata. La squadra è imbattuta da ben 14 giornate e ha un buon gioco. Inoltre ha ritrovato un Gruppo coeso. Ma l'Inter può e deve comunque migliorarsi, e la dirigenza della squadra, con i suoi uomini di calciomercato, cerca nuovi calciatori per poter inserirli nella squadra. Durante la trasferta in Sardegna gli uomini di mercato dell'Inter hanno incontrato la dirigenza del Cagliari per poter discutere di un giovane talento di proprietà dei sardi.

Il giovane talento cagliaritano nel mirino dei grandi club

Classe '97, centrocampista di proprietà del Cagliari, il suo nome è Nicolò Barella. Uno dei pochi talenti italiani che si sta mettendo in mostra da inizio campionato. Giocatore molto flessibile e adattabile nelle varie parti del centrocampo.

Ha esordito in serie A nel Maggio del 2015 con il Cagliari, ed ha già 45 presenze nella massima serie. A soli 20 anni è stato convocato in nazionale dall' ex ct Ventura, dopo aver fatto tutte le nazionali minori. Proprio per questo sono molte le squadre che lo vorrebbero nelle proprie fila. A cominciare dall'Inter.

Primi incontri

La società nerazzurra sta seguendo il giocatore da molto tempo. Piero Ausilio durante la partita di campionato ha avuto l'occasione di incontrare il procuratore del giocatore, Alessandro Beltrami, per cominciare ad intavolare un discorso sul futuro di Barella.

Tommaso Giulini, presidente del Cagliari sta cercando di valorizzare il proprio gruppo e di conseguenza i giovani presenti in rosa. I rapporti fra la nuova proprietà dell'Inter e la proprietà del Cagliari sono buoni, e questo potrebbe accelerare la trattativa per l'acquisto del giovane calciatore. Il presidente del Cagliari però, non cederebbe il suo giovane gioiello a meno di 20 milioni di euro.

Sicuramente una bella cifra.

Altri club sono interessati al giocatore, come la Juventus, il Napoli e la Roma. Proprio per questo il presidente del Cagliari ha fissato il prezzo del giocatore a 20 milioni di euro, sapendo che l'asta sarà molto ricca. La società nerazzurra vorrebbe chiudere la partita già a Gennaio, proprio perché ci sono altre squadre che cercano il giocatore.

L'unica cosa da verificare se il giocatore verrà subito inserito nella rosa nerazzurra o verrà lasciato ancora a Cagliari per finire la stagione, ovviamente ad acquisto fatto.