L'Inter di Luciano Spalletti fino al momento ha avuto un percorso quasi netto, in tutti sensi. E' in testa alla classifica e lo ha fatto collezionando risultati su risultati e anche perchè lo ha fatto praticamente quasi sempre con la stessa formazione. Per il momento si è trattato di un vantaggio, dato che l'assenza delle coppe europee ha permesso al tecnico di Certaldo di affidarsi agli stessi interpreti che, in tal modo, sono riusciti ad acquisire la capacità di muoversi come un'orchestra perfetta che, ad oggi, quasi non teme avversari in Serie A.

Arriverà, però, il momento in cui sarà necessario rimpiazzare qualcuno con il raffreddore o appiedato dal giudice sportivo e, a quel punto potrebbe diventare antipatico.

E' principalmente questo il motivo per il quale il club a gennaio andrà a caccia di un quarto difensore centrale, ma attenzione alla strategia.

Inter: difensore centrale cercasi

L'Inter si gode Skriniar e Miranda che, senza paura di smentita, in questo momento rappresentano la migliore coppia di difensori centrali nel campionato di Serie A. Alle loro spalle c'è Ranocchia, che ha risposto bene quando chiamato in causa ma presto ne servirà un altro per farsi trovare impreparati. Secondo quanto filtra da Appiano Gentile, a gennaio non saranno previsti grandi investimenti. L'ipotesi più accreditata sarebbe rappresentata dal rientro di Bastoni, acquistato dall'Atalanta e poi lasciato in prestito a Bergamo.

Il club per la difesa è intenzionato a muoversi in maniera più concreta a giugno. Pare, infatti, che Piero Ausilio sia volato a Londra per assistere al match tra Chelsea ed Atletico Madrid. Non solo per udire la musichetta della Champions League e magari farci l'abitudine, ma anche e soprattutto per visionare un calciatore che rientra nella sfera d'interesse nerazzurra.

Inter: obiettivo dell'Atletico Madrid

L'Inter, secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, sarebbe pronta a fare un'offerta a giugno per Josè Gimenez. Il calciatore ha un contratto fino al 2020 ed attualmente non trova grande spazio nella difesa titolare del Cholo Simone. Un eventuale approdo in nerazzurro gli aprirebbe la prospettiva di giocare la Champions League e, pur non partendo titolare, avrebbe la possibilità di guadagnarsi il posto, tenuto conto che Miranda è ormai in età avanzata e destinato a passare il testimone.

Ausilio, sempre secondo quanto riporta il giornale, potrebbe prolungare il suo viaggio di lavoro in Inghilterra e vedere qualche altra partita europea.