La lunga sosta della Serie A [VIDEO], quest’anno arrivata in leggero ritardo rispetto al solito, potrebbe essere d’aiuto alle squadre arrivate in questo nuovo anno con il fiato corto e rimescolare un po’ le carte in tavola nel campionato. L’Inter è forse la squadra che ha avuto il rendimento peggiore in questa ultima fase: nelle ultime 5 partite giocate i nerazzurri hanno conquistato solamente 3 punti. La sfida con la Roma potrebbe essere l’occasione giusta per ripartire.

Nel frattempo Ausilio e Sabatini continuano a svolgere il difficile compito di portare a Spalletti nuovi rinforzi in questa finestra di calciomercato con un budget molto risicato.

L’intento è quello di fare operazioni in prestito, che sia diritto o obbligo di riscatto, per far pesare i nuovi acquisti sul bilancio della prossima stagione, ed evitare così sanzioni dalla Uefa.

Lisandro Lopez è nerazzurro

Arriva l’ufficialità con un comunicato sul sito dell’Inter per il primo rinforzo di questo 2018: Lisandro Lopez ha firmato il contratto [VIDEO] che lo legherà ai nerazzurri almeno fino al prossimo giugno. La formula è quella del prestito con diritto di riscatto, l’Inter potrà quindi valutare il rendimento del difensore argentino da qui alla fine della stagione e decidere se riscattarne il cartellino. Il prezzo, eventualmente, sarà di 9 milioni di euro.

Pressing su Politano

Preso il centrale difensivo, ora l’Inter vuole rinforzare anche gli altri reparti. La richiesta di Spalletti è quella di trovare un nuovo esterno offensivo che possa dare riposo a Perisic e Candreva: Matteo #politano del Sassuolo potrebbe essere il giocatore giusto.

L’idea dell’Inter è quella di prendere il giocatore con un prestito con obbligo di riscatto della durata di 18 mesi, che potrebbe essere non lontano dai 15 milioni di euro. Il Sassuolo non sembra convinto della proposta nerazzurra, e nei prossimi giorni si attende un incontro con gli agenti del giocatore per parlare del suo futuro.

Anche il Napoli era interessato a Politano, ma ha poi deciso di puntare su Simone Verdi del Bologna, che ora è vicinissimo ai partenopei. La trattativa con il Sassuolo è difficile, come tutte quelle nerazzurre in questa sessione, ma c’è la possibilità che il giocatore accetti la proposta dell’Inter.

Idea Criscito

Secondo quanto riportato da TuttoSport, in difesa potrebbe arrivare anche Domenico #criscito: il giocatore è in Russia allo Zenit da 7 anni, ma ha il contratto in scadenza nel prossimo giugno e la sua volontà è quella di tornare in Italia. I russi chiedono 15 milioni, ma l’Inter non vuole arrivare a pagare tanto. C’è ancora margine per trovare un accordo, ma se lo Zenit continuerà a fare muro, il giocatore, che non ha intenzione di rinnovare, da febbraio sarà libero di firmare con un nuovo club. #Calciomercato Inter