Il Calciomercato invernale è appena iniziato e il Milan sta cercando di capire come muoversi. Non dovrebbero essere fatti dei grossi investimenti, dal momento che la società ha speso tantissimo nella scorsa sessione di calciomercato estivo (secondo le stime, più di duecento milioni di euro). Tuttavia, ci sono alcuni giocatori che sono stati messi nel mirino dal direttore sportivo Massimiliano Mirabelli, sempre molto attento a tutti i più interessanti talenti del calcio europeo. Uno dei giocatori seguiti con grande attenzione dal Milan è Jakub Jankto, giovane centrocampista di nazionalità ceca che milita nelle fila dell'Udinese.

Jankto sta disputando un'ottima stagione ed è uno dei perni della formazione allenata da Massimo Oddo. Ecco tutti i dettagli delle ultime indiscrezioni sul calciomercato rossonero.

Milan, proposto uno scambio a sorpresa all'Udinese: ecco la situazione

Il Milan è fortemente interessato a Jakub Jankto dell'Udinese, giocatore molto apprezzato dalla dirigenza rossonera. Stando a quanto riporta il noto quotidiano torinese "Tuttosport", il Milan ha offerto Manuel Locatelli all'Udinese in cambio del talentuoso centrocampista di nazionalità ceca. Il regista italiano, che non sta trovando spazio a Milano (è chiuso da Biglia e Montolivo), è un vero e proprio pallino di Massimo Oddo, che vorrebbe puntare su di lui per la seconda parte della stagione.

Non si esclude che lo scambio vada in porto in questa sessione di calciomercato invernale. Intanto, arrivano importanti notizie anche per quanto riguarda un altro obiettivo del Milan in questa sessione di calciomercato invernale. Stiamo parlando di Theo Walcott, forte esterno offensivo che milita nelle fila dell'Arsenal. La dirigenza del club rossonero ha chiesto informazioni all'entourage del giocatore, ma pare che Walcott non sia intenzionato ad abbandonare la Premier League.

Sembra inoltre che l'Arsenal sia intenzionato a cedere l'attaccante solo a titolo definitivo; il prezzo di Walcott, poi, è stato fissato dai "Gunners" ad almeno venti milioni di euro, una cifra che il Milan molto difficilmente può permettersi. Anche l'ingaggio dell'attaccante è davvero molto alto: duecentomila euro a settimana, per circa nove milioni all'anno.

Sembra dunque molto probabile che Walcott rimanga in Premier League; su di lui ci sono anche Southampton ed Everton, squadre disposte a pagare una cifra molto alta per garantirsi le sue prestazioni.