Grande equilibrio nella prima parte della gara Inter Roma, posticipo serale di Serie A. Entrambe le squadre propongono di giocare a viso aperto in cerca di pressing, ma nel primo tempo la Roma interpreta meglio il ruolo. Nel secondo tempo l'Inter, vogliosa di rimontare il risultato, schiaccia la Roma nella sua metà campo per quasi metà ripresa.

Le formazioni

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo; Skriniar; Miranda; Santon (77′ Dalbert); Vecino, Gagliardini (46' Brozovic); Candreva (71′ Eder); Borja Valero; Perisic; Icardi.

All. Spalletti

ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi; Manolas; Fazio; Kolarov; Pellegrini; Strootman; Nainggolan; Gerson (70' B.Peres); Dzeko (84' Schick); El Shaarawy (74' J. Jesus). All. di francesco

La sintesi della partita

Prima grande occasione del match è al 16' col colpo di testa di Perisic su cross dell'intraprendente Cancelo. La miglior occasione per i nerazzurri arriva al 28' con un pallone messo in mezzo dal solito Cancelo, che con varie deviazioni arriva sui piedi di Perisic che non sfrutta la prima occasione con la buona respinta di Alisson che cade sui piedi di Borja Valero non punendo i giallorossi.

1 minuto dopo (29') finalmente si vede la Roma, Gerson appoggia il pallone al limite dell'area per Pellegrini ma la palla sfiora il palo. Cosa che non si vede tutti i giorni è l'assist per il vantaggio della Roma di Alisson al 30', che con un rinvio, complice anche lo svarione difensivo di Santon, trova El Shaarawy a tu per tu con Handanovic riuscendo poi a scavalcare il portiere interista con un pallonetto valido per lo 0-1 della squadra di Di Francesco.

Risposta dell'Inter arriva al 41', Skriniar in verticale lancia Icardi, mettendo fuori gioco Manolas ma pronto attentamente è il portiere giallorosso Alisson a neutralizzare la minaccia neroazzurra.

Nel secondo tempo meglio l'Inter

Al 61' da uno sviluppo di un calcio d'angolo, ci prova dalla distanza Candreva, ma il pallone è centrale e non crea problemi ad Alisson. 70' Grande occasione per l'Inter, grazie al disimpegno di Miranda su Nainggolan, che lanciando in verticale trova il neo entrato Eder, trovando ancora una volta preparato Alisson.

Altra grande occasione al 73' è ancora dell'Inter, che sfiora il pareggio, gran lancio di Borja Valero verso i piedi di Perisic che a sua volta fa viaggiare il pallone in mezzo all'area verso Icardi, che con una girata impatta il pallone e trova il guanto di Alisson indirizzando il pallone sul palo. 79' Finale a tinte neroazzurre, pallone in area raccolto da Icardi che ancora una volta rinnova il duello con Alisson, vinto sempre dal giocatore giallorosso. All'86' i nerazzurri trovano meritatamente il pareggio, cross da parte di Brozovic, a vuoto Fazio, ma dietro di lui c'è un attento Vecino che sfrutta la traiettoria mettendo di testa il pallone alle spalle del perfetto Alisson.

Il tabellino finale conta 1-1 come per i tempi disputati da entrambe le compagini. 1-1 che sicuramente è più utile alla formazione di Spalletti rispetto a quella di Di Francesco.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!