Il colpo era in cottura da giorni e Fabiani attendeva il momento giusto per spegnere il fuoco e servire il piatto a Colantuono. Tiago Casasola è un calciatore granata: Alessandria e Salernitana [VIDEO] hanno ratificato l'intesa raggiunta venerdì scorso. In un primo momento si era parlato dell'inserimento nella trattativa per il centrocampista Bellomo e di eventuali contropartite tecniche (Perico e Zito). Alla fine il club granata ha preferito concentrarsi sull'esterno destro per evitare di complicarsi la vita ed assicurare al tecnico un giocatore gradito. La società campana sborserà una cifra che si avvicina ai centomila euro per prelevare a titolo definitivo il ventiduenne di Buenos Aires.

Nello specifico l'argentino sottoscriverà si legherà ai granata fino al 30 giugno del 2020. Nelle prossime ore il dg granata proverà ad accelerare i tempi per sfoltire ulteriormente la rosa. Colantuono insiste per lavorare con un gruppo costituito da venticinque calciatori ma, al momento, gli acquirenti latitano oppure desistono per questioni legate agli ingaggi.

Accordo fino al 2020 con l'argentino

Perico ha diversi estimatori in Lega Pro così come Della Rocca. Quest'ultimo è stato espressamente richiesto dall'ex tecnico granata Sannino per rinforzare il reparto nevralgico della Triestina. In uscita ci sono anche il desaparecido Asmah, Kadi e l'attaccante Rodriguez. Lo spagnolo non sembra avere grandi estimatori a differenza di Riccardo Bocalon che è seguito dal Venezia, dagli spagnoli dell'Albacete e, nelle ultime ore, anche dall'Alessandria (i grigi spingono per un ritorno in prestito).

Sull'attaccante Fabiani è stato chiaro: 'Fa parte del nostro progetto'. Maggiori incertezze ci sono su Bernardini che ha rotto con il dg granata e continua ad essere corteggiato dal Novara.

Il Novara offre un biennale da 180 mila euro

La formazione piemontese ha offerto al centrale un contratto biennale da 180.000 mila euro e sarebbe pronto ad inserire nella trattativa l'esperto difensore Troest. Da Novara è in partenza anche l'attaccante ungherese Adorjan che potrebbe essere oggetto di un'operazione di scambio con Alejandro Rodriguez. Da valutare anche la posizione di Radunovic che l'ex tecnico di Atalanta e Udinese ha mandato in tribuna contro il Venezia. Intanto lo Spezia ha soffiato al club granata il talentuoso mediano della Reggina Alberto De Francesco.