Vediamo quali sono state le trattative e le speranze delle squadre di Serie A sul fronte Calciomercato. Il Napoli è impegnato su diversi fronti, fondamentalmente tre i calciatori seguiti. I nomi sono quelli di Verdi del Bologna, Politano del Sassuolo e Deulofeu del Barcellona. Deulofeu che piace anche a Inter e Siviglia nei prossimi giorni deciderà il suo futuro. Machach giovedì sarà a Napoli per sostenere le visite mediche di rito. Sul fronte Inter nella giornata di ieri si è registrato il complicato tentativo da parte di Walter Sabatini di convincere Suning a spendere.

Si cerca di portare Ramires in nerazzurro e tra i nomi nuovi si registra quello di Schurrle. Per quanto riguarda la Roma, vertice di mercato a Londra tra Monchi e Pallotta per definire le strategie. Bruno Peres è molto vicino al Benfica ma nelle ultime ore c'è da registrare l'inserimento del Brighton. Altro calciatore in uscita è Leandro Castan, il Genoa pare in vantaggio rispetto al Cagliari. La Juventus ha incontrato il Pescara per definire la situazione del classe '98 Del Sole. La Lazio ha ufficializzato nella giornata di ieri il passaggio dal Verona in biancazzurro di Martin Caceres. Il Milan ha rifiutato un'offerta di 35 milioni per le prestazioni di André Silva.

Trattative delle altre di Serie A

Alla Spal interessano Kurtic, in uscita dall'Atalanta, e Matteo Ricci. Gli atalantini avrebbero pensato di sostituire il calciatore con Giaccherini. Il Chievo si sta per assicurare le prestazioni di Giannetti del Cagliari. Il Sassuolo ha preso Cappa, giovane attaccante classe '99 della Roma.

Capuano passa al Crotone e il Benevento si aggiudica Bongonda e Diabatè oltre alla firma di Sandro. Scatenato il Verona che si trova alle prese con la volontà di Bessa di cambiare aria, pare per divergenze tecnico-tattiche con il proprio allenatore Fabio Pecchia. In via di definizioni per la società scaligera i colpi relativi a Matos e Petkovic.

Il punto della situazione

Il calciomercato di Serie A è partito un po' in sordina ma viste le impellenti necessità di molte squadre siamo convinti che ben presto ci saranno degli scossoni sia in entrata che in uscita. Sia le squadre che lottano per posizioni importanti che quelle che lottano per la salvezza vorranno mettere a disposizione dei tecnici calciatori in grado di alzare sensibilmente l'asticella delle loro qualità tecniche. Non resta che attendere e vedere come evolveranno le varie situazioni.