Dopo il pareggio di ieri all'Allianz Stadium di Torino contro la Juventus e il nono gol in nove partite, Kane è sempre più al centro delle attenzioni del Real Madrid. Il ruolino di marcia dell'attaccante del Tottenham in Champions League è da record, nessuno ha fatto quanto lui, neanche Cristiano Ronaldo e Messi. Già in passato si vociferava di un interessamento delle Merengues, ma l'allenatore del Tottenham Pochettino lo aveva dichiarato incedibile.

Adesso è il redattore de La Porteria de Betevé Marc Marbà a lanciare la bomba di mercato, come riportato da Tuttomercatoweb, che annuncia per fatto l'accordo tra l'attaccante inglese e il Real: "Abbiamo avuto modo di verificare che per Kane i Blancos spenderanno circa 160 milioni di euro".

Pochettino al posto di Zidane

Ma l'attaccante degli Spurs non sarà il solo a raggiungere Madrid, ma lo seguirà anche il suo attuale allenatore.

Sempre secondo Marbà Pochettino sarà il sostituto di Zinedine Zidane per la prossima stagione sulla panchina dei campioni d'Europa in carica: "Le probabilità sono molto alte, se Zidane non resterà. L'attuale allenatore del Tottenham viene considerato il prescelto, già dalla vittoria degli Spurs per 3-1 sul Real Madrid in Champions".

Pochettino non si è sbilanciato sul proprio futuro e a chi gli ha chiesto se un giorno avrebbe allenato in Italia ha risposto: "Sono di origine italiana, forse in futuro potrò allenare una squadra di Serie A".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Real Madrid

Non il prossimo anno visto che è stato già prenotato dai madrileni, anche perchè Zidane in questa stagione ha avuto non pochi problemi con la dirigenza e i risultati finora non sono stati quelli sperati, inoltre lo attende la supesfida contro il PSG di Neymar, Mbappè e Cavani e da questo doppio confronto potrebbe dipendere molto il futuro del tecnico franco-algerino.

Il talento Eriksen conteso da Liverpool e Juve dopo il mancato acquisto del Milan

Il Milan aveva in pugno il talentuoso centrocampista del Tottenham Christian Eriksen, nel 2008 gli fu preferito Merkel per ragioni economiche, nel 2013 i dirigenti rossoneri ci riprovarono, ma dopo un'asta con il Borussia Dortmund si inserì il Tottenham che è riuscito a strapparlo all'Ajax e oggi è il grande rimpianto della società rossonera.

Dopo le grandi prestazioni del danese, ultima con gol a Buffon ieri sera, adesso è complicato per molti riuscire ad acquistarlo, ma il giocatore è nel mirino di Liverpool, che cerca il sostituto di Coutinho, e Juventus, ma la trattativa è complicata perchè gli Spurs sono vicini al rinnovo del contratto con il giocatore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto