La sessione invernale di Calciomercato è terminata senza grandi colpi di scena. I top club di Serie A si stanno, però, già muovendo per giugno. Il Milan, in particolare, dopo l'inaspettata sessione estiva del 2017, è pronto a cambiare strategia per la prossima stagione. Dal mercato faraonico ai colpi mirati per puntellare la rosa. La sessione estiva del 2018 sarà condizionata dal fattore economico.

Strinic e altri due colpi a zero?

Il Milan ha bloccato Ivan Strinic terzino croato della Sampdoria per la prossima stagione.

Pubblicità
Pubblicità

Il trentenne ex Napoli arriverà a parametro zero e sarà il primo colpo dei rossoneri. Mirabelli sta lavorando su diversi profili a costo zero. Oltre al terzino croato, il Milan sta monitorando un talento che attualmente milita in Bundesliga: Max Meyer. Il centrocampista, classe 1995, dello Schalke 04 andrà via a giugno a parametro zero. Attualmente percepisce circa 2 milioni di euro a stagione ma secondo alcune indiscrezioni l'idea del talento tedesco è quella di approdare in un club che gli garantisca almeno il doppio dell'attuale ingaggio.

La concorrenza è alta, soprattutto dalla Premier League ma il direttore sportivo rossonero potrebbe affondare presto il colpo e soffiarlo alle dirette rivali. Altro profilo che potrebbe arrivare a parametro zero è quello di Pepe Reina. Il portiere del Napoli è il candidato numero uno per la porta del Milan in caso di addio di Gigio Donnarumma. Intanto il club rossonero potrebbe lavorare con il Barcellona per il prestito del giovane regista Arthur del Gremio. Il giocatore brasiliano potrebbe essere acquistato dai blaugrana ed essere girato al Milan in prestito.

Pubblicità

La strategia per il nuovo bomber

L'obiettivo numero uno per la prossima estate sarà sicuramente un nuovo attaccante. Kalinic e André Silva non hanno convinto e il club di via Aldo Rossi potrebbe decidere di sacrificare una delle due punte e tentare l'affondo al 'sogno' della scorsa estate Andrea Belotti. Il prezzo del 'Gallo' è decisamente sceso per via della stagione non ai livelli di quella precedente. Ecco perché con gli introiti provenienti dalla cessione di uno tra Kalinic e André Silva e quelli provenienti dal riscatto di Carlos Bacca (16 milioni) da parte del Villareal, Massimiliano Mirabelli potrebbe bussare alla porta di Cairo.

Oltre a Belotti, il Milan potrebbe chiedere anche Daniele Baselli per rinforzare il centrocampo. Intanto il direttore sportivo continua a monitorare altri due centrocampisti: Hector Herrera del Porto e Jakub Jankto dell'Udinese.

Leggi tutto