Come da copione, in serie C, arrivano puntuali i deferimenti, per le violazioni amministrative dei club inadempienti.

Deferite Arezzo, Akragas e Matera

Nella nota emessa dalla Procura Federale, in data 19 febbraio u.s., sono state deferite al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare tre club, uno del girone A e due del girone C. Il provvedimento è scattato dopo le segnalazioni che la CO.VI.SO.C. ha trasmesso agli organi federali competenti.

Riepilogando, il TFN ha deferito il Presidente dell'Arezzo Matteoni Marco e la stessa società aretina per non aver corrisposto, entro il 16 dicembre 2017, ai propri tesserati e dipendenti vari, gli emolumenti relativi ai mesi di settembre e ottobre 2017 e le ritenute Irpef ed i contributi Inps dovuti per le mensilità di luglio, agosto, settembre e ottobre 2017.

Le violazioni fanno riferimento agli artt. 1, 4, 10 e 21 del Codice giustizia Sportiva, per i quali sono previsti i deferimenti a titolo di responsabilità propria e diretta.

Lo stesso provvedimento è stato applicato nei confronti dell'Amministratore unico e legale rappresentante dell'Akragas, Alessi Silvio e della stessa società siciliana, per le violazioni amministrative relative ai mancati pagamenti degli stipendi di settembre e ottobre e delle ritenute fiscali e previdenziali dello stesso periodo, entro i termini previsti.

In ultimo, il Procuratore ha deferito il Sig. Taccogna Antonio, Amministratore Unico e legale rappresentante del Matera e la stessa società lucana per i mancati adempimenti relativi agli stipendi di settembre ed ottobre e le ritenute fiscali e previdenziali dello stesso periodo.

Pesanti penalizzazioni in vista per la recidiva

Ovviamente, come nelle precedenti occasioni, i club saranno sanzionati con penalizzazioni, con l'aggravante della recidiva come nel caso di Arezzo e Akragas che determineranno per quest'ultimi due club almeno due punti in meno nella classifica generale.

Ovviamente, la situazione più allarmante e delicata si registra ad Arezzo dove i calciatori, dopo il pareggio contro il Pontedera, hanno minacciato di non scendere in campo nella prossima gara se non verranno saldate le mensilità di novembre e dicembre.

Intanto, il Catania, dopo l'esonero di Cristiano Lucarelli, è alle prese con il problema del nuovo tecnico. In serata dovrebbe arrivare la risposta di Domenico Toscano che al momento sembra poter accettare l'incarico. Nel contempo, oggi 20 febbraio, la squadra si allenerà ancora agli ordini del tecnico toscano.

Segui la pagina Serie C
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!