In casa Inter la testa è rivolta esclusivamente al derby di Milano contro il Milan che si giocherà domenica sera, alle ore 20:45, allo stadio Meazza. Una partita che potrebbe essere fondamentale per il proseguo della stagione visto che un successo dei nerazzurri li lancerebbe in piena zona Champions, con la possibilità di salire al terzo posto visto che sabato, negli anticipi della ventisettesima giornata domani si giocheranno Lazio-Juventus alle ore 18 e Napoli-Roma alle ore 20:45. Un successo dei rossoneri, invece, riporterebbe definitivamente la squadra di Gennaro Gattuso in lotta per un posto Champions visto che il Milan salirebbe a 47 punti, con l'Inter che attualmente è a quota 51.

Il tecnico dell'Inter, Luciano Spalletti, sta studiando la formazione da mandare in campo contro la squadra più in forma del momento, che non perde una partita dal 23 dicembre (0-2 in casa contro l'Atalanta). La squadra nerazzurra vuole dimostrare di essere uscita definitivamente dalla crisi dopo la vittoria arrivata sul Benevento per 2-0 sabato scorso, arrivata non senza polemiche per qualche errore arbitrale. I nerazzurri, negli ultimi tre mesi, hanno raccolto solo due vittorie, a fronte di ben sei pareggi e tre sconfitte.

La formazione di Spalletti

Spalletti che può sorridere per il pieno recupero del centravanti argentino, Mauro Icardi, rimasto fuori nelle ultime quattro partite contro Crotone, Bologna, Genoa e Benevento a causa di un'elongazione all'adduttore destro.

Maurito era in panchina sabato contro i sanniti ma l'ex allenatore della Roma ha preferito non rischiarlo. In difesa, inoltre, rispetto alle ultime partite, dovrebbe tornare a disposizione il centrale brasiliano, Joao Miranda, che rileverà Andrea Ranocchia, autore del 2-0 contro i campani sabato. Per il resto confermati Skriniar, D'Ambrosio e Joao Cancelo, che l'Inter sembra aver deciso di riscattare (leggi qui per maggiori dettagli).

A centrocampo dovrebbero esserci Matìas Vecino e Roberto Gagliardini visto che Borja Valero non è al top della forma e sta svolgendo un lavoro personalizzato alla Pinetina. Sulla trequarti, però, Spalletti pensa ad una mossa che farebbe infuriare i tifosi, con l'esclusione di Rafinha Alcantara e l'inserimento di Antonio Candreva.

Una mossa che non ha raccolto, al momento, il consenso dei tifosi, che sui social si sono mostrati contrariati a questo di esperimento in una partita così importante come il derby. Sicuro del posto, invece, Ivan Perisic, mentre, se Candreva dovesse giocare sulla trequarti, spazio a Karamoh sulla destra.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!