Nonostante il campionato sia entrato nel vivo con il big match in programma contro la Juventus, sabato alle ore 20:45 in uno stadio Meazza tutto esaurito, con oltre ottanta mila spettatori previsti, l'Inter si sta già muovendo sul mercato.

Sono tre i colpi già messi a segno: il primo è l'attaccante argentino, Lautaro Martinez, che arriverà dal Racing Avellaneda per venti milioni di euro più bonus firmando un contratto di cinque anni a 1,2 milioni di euro all'anno. Chiuso anche l'acquisto del centrale olandese, Stefan De Vrij, che arriverà a parametro zero essendo in scadenza di contratto con la Lazio, firmando un contratto di cinque anni a quasi cinque milioni di euro a stagione, bonus compresi.

L'altro colpo dovrebbe essere Kwadwo Asamoah, in scadenza di contratto con la Juventus, e che avrebbe firmato un triennale a tre milioni di euro a stagione. Il condizionale è d'obbligo visto che l'agente del giocatore, Federico Pastorello, continua a dichiarare che non c'è ancora nulla di definito, con il ghanese che dovrebbe prendere la sua decisione alla fine del campionato.

Le altre mosse di mercato

Inter che ora si sta muovendo per riscattare il laterale portoghese Joao Cancelo, in prestito dal Valencia con diritto di riscatto fissato a trentacinque milioni di euro, in un'operazione che ha portato in Spagna con la stessa formula il centrocampista francese, Geoffrey Kondogbia, con il riscatto fissato, però, a venticinque milioni di euro più una percentuale del venticinque per cento sulla futura rivendita dell'ex Monaco.

Chi, invece, non dovrebbe essere riscattato dalla società nerazzurra è il difensore centrale argentino, Lisandro Lopez, in prestito dal Benfica con diritto di riscatto fissato tra gli otto e i nove milioni di euro. Il giocatore non ha convinto il tecnico nerazzurro, Luciano Spalletti, sia in allenamento che nell'unica apparizione stagionale, avvenuta contro il Bologna.

Come riportato dal quotidiano portoghese, A Bola, anche il Benfica, però, non sembra intenzionato a puntare sul centrale argentino. Paradossalmente anche lo stesso giocatore non è entusiasta di poter tornare in Portogallo e per questo motivo avrebbe cominciato a vagliare nuove ipotesi per il suo futuro.

Ipotesi che potrebbero vedere anche Lisandro Lopez tornare in Argentina.

L'Inter, invece, con l'arrivo di De Vrij avrebbe praticamente completato il reparto arretrato, con Miranda, Skriniar e Ranocchia.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!