Quella di ieri non è stata una serata fortunata per la Juve che nonostante abbia disputato un'ottima partita si è dovuta inchinare di fronte alla forza del Real Madrid. Adesso per i bianconeri la strada è davvero in salita e servirà praticamente un miracolo per ribaltare lo 0-3 dell'andata. La Juventus dal punto di vista del gioco ha dimostrato di saper tenere testa al Real Madrid ma è stata punita da un fenomeno di nome Cristiano Ronaldo. Il pubblico bianconero, inoltre, ha tributato un lungo applauso al portoghese dopo lo straordinario gol dello 0-2. Adesso la Juve dovrà rialzarsi immediatamente perché tra pochi giorni si tornerà in campo per affrontare il Benevento.

Marchisio: "Chi non ci crede non è uno di noi"

Certamente la partita di ieri sera, ha lasciato grande amarezza nell'ambiente bianconero che però ha capito di aver incontrato una squadra fortissima contro la quale c'è poco da fare. La Juve però non si arrende e non lo farà mai visto che è nel suo DNA e comunque andrà a Madrid per fare la sua partita sapendo che sarà praticamente impossibile ribaltare lo 0-3. claudio marchisio, a tal proposito, con un post su Instagram, ha voluto mandare un messaggio piuttosto chiaro a tutto l'ambiente juventino, un messaggio di orgoglio perciò che ha fatto e farà questa squadra e soprattutto ha sottolineato quanto sia stato bello e sportivo l'applauso tributato dall'Allianz Stadium a Ronaldo: "Sarà durissima ma faremo di tutto per provarci.

E chi crede che sia già finita è perché non è uno di noi. Il gol di Cristiano Ronaldo una magia. L' applauso dello Stadium un gesto bellissimo che rende fieri. Forza Juve! Lo diciamo forte, lo diciamo con orgoglio!".

Bernardeschi: "Vinciamo e perdiamo insieme"

Ieri sera, contro il Real Madrid, Massimiliano Allegri non ha potuto contare su Federico Bernardeschi che ha praticamente smaltito l'infortunio al ginocchio e a breve dovrebbe tornare nell'elenco dei convocati bianconeri.

Il numero 33 juventino, con un post sui suoi profilo social, ha spiegato che si vince e si perde insieme.

La Juve deve pensare al match contro il Benevento

Adesso per la Juve è tempo di archiviare la sconfitta di ieri sera e di concentrarsi sul match contro il Benevento. Sabato probabilmente Massimiliano Allegri farà qualche cambio anche se certamente sarà titolare Paulo Dybala che dovrà saltare la sfida di ritorno contro il Real Madrid.

Contro il Benevento comunque c'è da aspettarsi un po' di turnover.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!