Alle ore 15 di oggi, sabato 7 aprile, avrà il suo calcio di inizio allo stadio "Giovanni Zini" cremonese-Foggia, partita valevole per la trentaquattresima giornata del campionato di Serie B ConTe.it 2017/18. L'incontro sarà trasmesso in diretta su Sky Calcio 6 HD, canale numero 256 della piattaforma satellitare, con prepartita dalle ore 14:00.

La Cremonese

I lombardi sono momentaneamente dodicesimi in classifica con 41 punti conquistati nelle precedenti 33 gare, frutto di 8 vittorie, altrettante sconfitte e ben 17 pareggi - che ne fanno la squadra con più segni "X" del campionato cadetto -, ed una differenza reti di +4 delineata dalle 38 reti realizzate a fronte delle 34 incassate.

Dopo un girone di andata da zona play-off, i grigiorossi hanno ottenuto finora solamente una vittoria nel girone di ritorno, quello casalingo per 1-0 contro il Parma del 20 gennaio 2018, iniziando da allora una serie di 11 partite senza successi in cui sono stati raccolti 6 punti grazie ad altrettanti pareggi e 5 sconfitte.

Mister Attilio Tesser dovrà fare a meno di ben sette calciatori a causa di problemi fisici: si tratta del difensore centrale Claiton, dei terzini Almici e Procopio, del centrocampista centrale Castrovilli e delle punte Brighenti, Paulinho e Mokulu, mentre Piccolo è stato convocato nonostante abbia ripreso ad allenarsi con la squadra solamente giovedì.

La Cremonese scenderà in campo con il 4-3-1-2: Ujkani difenderà la porta; linea difensiva con Cinaglia e Renzetti terzini, Canini e Marconi centrali; nella zona mediana del campo Pesce si muoverà tra gli interni Arini e Cavion; sulla trequarti Perrulli agirà a supporto del duo offensivo che dovrebbe essere formato da Scappini e Gomez, con quest'ultimo che pare in vantaggio nel ballottaggio con Scamacca e Camara.

Il Foggia

I pugliesi occupano invece l'undicesima piazza della graduatoria grazie ai 43 punti finora raccolti grazie a 12 successi, solamente 7 pareggi - che la rendono la squadra che ne ha raccolti di meno finora nel corso del campionato - e 14 sconfitte, con 49 gol messi a segno e ben 57 subiti che generano una differenza reti di -8.

I rossoneri si sono dovuti arrendere a Perugia e Parma, rispettivamente per 2-0 e 3-1, nelle ultime due trasferte affrontate, ma nonostante ciò occupano il quinto posto della classifica per i match lontani dallo proprio stadio di casa, avendo messo in cascina 23 punti in 16 partite.

Mister Giovanni Stroppa dovrà fare a meno del difensore centrale Tonucci - fermato da una dorsalgia da contrattura muscolare - oltre che del portiere Tarolli e dell'esterno sinistro Celli, questi ultimi non convocati per scelta tecnica.

Il Foggia dovrebbe comunque schierarsi con il consueto 3-5-2: Guarna in porta; difesa con Camporese perno centrale, Martinelli e Loiacono favoriti su Calabresi (che non ha ancora esordito in maglia rossonera); a centrocampo potrebbe rivedersi Greco dal primo minuto in cabina di regia, con Agazzi e Deli mezzali, uno tra Gerbo e Zambelli a destra e Kragl esterno sulla fascia opposta; in avanti potrebbe esserci la riconferma del duo composto da Mazzeo e Nicastro.

Dopo un iniziale divieto, i tifosi foggiani residenti in Puglia hanno avuto l'autorizzazione per seguire la propria squadra del cuore anche a Cremona, con circa 1300 presenze nel settore ospiti dello "Zini".

La squadra arbitrale

Cremonese-Foggia sarà diretta dal Sig. Antonio Giua della sezione di Olbia, assistito dai guardalinee Sigg.

Davide Imperiale di Genova e Paquale Cangiano di Napoli, e dal Quarto Uomo Sig. Andrea Capone di Palermo.

Segui la pagina Serie B
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!