Nonostante manchino ancora due giornate alla fine del campionato, l'Inter ha cominciato a muoversi con largo anticipo sul mercato in vista della sessione estiva di Calciomercato. I nerazzurri, infatti, hanno depositato in Lega il contratto del centrale olandese, Stefan De Vrij, che ha firmato un accordo quinquennale, fino al 2023, a oltre quattro milioni di euro a stagione, Una notizia che ha fatto discutere non poco vista la lotta per un piazzamento in Champions League che vede coinvolti sia l'Inter che la Lazio. I nerazzurri, infatti, sono quinti in classifica a 69 punti e sono a sole due lunghezze dai biancocelesti e le due squadre si affronteranno nell'ultima giornata di campionato in una vera e propria finale per qualificarsi alla massima competizione europea.

De Vrij non è l'unico acquisto messo a segno dalla società nerazzurra, che ha definito anche l'arrivo del terzino sinistro Kwadwo Asamoah, che arriverà a parametro zero, essendo in scadenza di contratto con la Juventus. Il ghanese firmerà un accordo triennale, fino al 2021, a oltre tre milioni di euro a stagione. Con questi due acquisti l'Inter avrebbe sistemato la difesa, ma resta da definire la situazione relativa a Joao Cancelo, visto che il Valencia non vuole sedersi a discutere né di eventuali sconti sulla cifra pattuita per il riscatto, intorno ai trentacinque milioni di euro, né di posticiparlo alla prossima stagione.

Nome nuovo per l'attacco

I nerazzurri rinforzeranno anche il reparto avanzato, visto che in questa stagione una delle pecche della squadra di Luciano Spalletti è stata la mancanza di alternative valide ai vari Icardi e Perisic.

C'è già l'accordo per l'arrivo Lautaro Martinez, che sarà acquistato dal Racing Avellaneda per venti milioni di euro, ma il giovane argentino non sarà l'unico innesto in attacco.

Negli ultimi giorni, infatti, i nerazzurri si sono fatti sotto con l'Atalanta per l'attaccante sloveno, Josip Ilicic, molto apprezzato da Spalletti anche per la sua duttilità essendo in grado di giocare in ogni ruolo in attacco.

La valutazione, inoltre, non è eccessiva visto che i bergamaschi valutano il classe 1988 circa quindici milioni di euro.

In questa stagione Ilicic si è consacrato a grandi livelli e, pur non giocando sempre dal primo minuto, nelle ventinove presenze ha messo a segno undici reti e collezionato sei assist. Ma anche in Europa League lo sloveno ha mostrato tutto il suo valore mettendo a segno quattro reti e due assist nelle sei presenze con la squadra di Gasperini.

A confermare la trattativa in essere tra le parti è il noto giornalista, Fabrizio Biasin, che ha svelato come il fantasista sloveno sia nel mirino dell'Inter, mentre per altre eventuali trattative tutto è rimandato dopo la fine del campionato, quando si capirà se l'Inter parteciperà o meno alla prossima Champions League.