Nonostante la stagione sia ormai agli sgoccioli, con tre partite da giocare da qui alla fine del campionato, l'Inter ha cominciato a muoversi già sul mercato in vista della prossima stagione. I nerazzurri rischiano di restare fuori dalla prossima edizione della Champions League, visto che al momento sono quinti in classifica a quattro punti da Lazio e Roma. Questo costringe i dirigenti a cercare delle valide alternative per chiudere il bilancio in pareggio entro giugno e liberarsi definitivamente dai paletti imposti dalla Uefa con il Fair Play Finanziario. In quest'ottica vanno inquadrati gli acquisti a parametro zero di Stefan De Vrij e Kwadwo Asamoah, in scadenza di contratto rispettivamente con Lazio e Juventus, che hanno già accettato l'offerta nerazzurra e andranno a rinforzare il reparto arretrato senza intaccare l'attuale bilancio.

L'unico giocatore per cui, al momento, è previsto un investimento è il giovane attaccante argentino, Lautaro Martinez, con l'Inter che ha trovato l'accordo con il Racing Avellaneda per venti milioni di euro per il suo cartellino.

Inter, offerta al Valencia

Inter che, intanto, ha visto intensificarsi i contatti con il Valencia in questi ultimi giorni. I nerazzurri, infatti, stanno trattando l'acquisto del laterale portoghese, Joao Cancelo, in prestito con diritto di riscatto fissato a trentacinque milioni di euro. Una cifra che i meneghini vorrebbero abbassare o, quantomeno, posticipare al prossimo esercizio. La società spagnola, però, ha già rifiutato questa offerta, non dicendosi disposta a posticipare il riscatto al prossimo anno, soprattutto alla luce dell'interesse di Real Madrid e altre squadre inglese, disposte ad offrire fino a cinquanta milioni di euro per il portoghese.

Possibile scambio in arrivo?

L'Inter però non vuole perdere quello che è considerato il miglior terzino destro del campionato e così è pronta ad offrire un clamoroso scambio al Valencia. I nerazzurri, infatti, sono pronti a mettere sul piatto il cartellino del centrocampista uruguaiano, Matìas Vecino, o, in alternativa, potrebbero offrire uno tra Antonio Candreva e Dalbert Henrique.

In ogni caso ci sarebbe un conguaglio a favore degli spagnoli visto che la valutazione di Vecino e Candreva si aggira tra i venti e i venticinque milioni di euro mentre quella del terzino brasiliano è crollata dopo la stagione negativa disputata, con l'Inter che aveva investito venti milioni per acquistarlo l'estate scorsa dal Nizza.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!