Dove poter guardare Italia-Francia in tv? E' una domanda he si stanno ponendo tutti gli amanti di calcio che vogliono seguire la seconda gara di Roberto Mancini alla guida della Nazionale. La prima partita, quella che ha visto gli Azzurri contrapposti all'Arabia Saudita, si è conclusa con una vittoria per 2 a 1. Certamente, con tutte le proporzioni che vanno applicate ad un'amichevole, il test con i transalpini sarà molto più probante e servirà certamente a far emergere sia gli effettivi limiti che i potenziali orizzonti della formazione italiana.

Dove guardare la partita Italia-Francia in televisione

Buona la prima. Il primo match di Roberto Mancini alla guida della Nazionale si è concluso con l'affermazione per 2 a 1 della formazione italiana sull'Arabia Saudita. Tra le note della partita va sicuramente menzionato il ritorno in maglia azzurra di Mario Balotelli, sancito anche da un bel goal.

Se verrà confermato nella formazione titolare, l'ex attaccante di Milan, Inter e Manchester City potrebbe scendere in campo dal 1° minuto nello stesso stadio in cui ha giocato in casa negli ultimi 2 anni.

Infatti, l'amichevole Italia-Francia di venerdì 1 giugno si giocherà all'Allianz Riviera di Nizza. La gara avrà inizio alle ore 21:00 e sarà trasmessa in tv, gratis e in chiaro, su Rai 1. Oltre che in televisione, la gara potrà essere vista gratuitamente anche in streaming sul sito della Rai, così come sull'applicazione RaiPlay.

In questa sede, sebbene sia arcinoto il fatto che gli Azzurri non parteciperanno alla prossima rassegna iridata, ricordiamo anche che tutte le gare del prossimo mondiale saranno invece trasmesse gratis dalle reti Mediaset.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Anticipazioni Tv Serie A

La possibile formazione dell'Italia contro la Francia

E' piuttosto possibile e naturale che per il secondo incontro della sua gestione il nuovo Mister Mancini effettui un piccolo turnover.

Tra l'altro, il cambio della formazione rispetto a quella scesa in campo contro l'Arabia Saudita potrebbe servire per testare sul campo nuove forze, quali Caldara e Cristante, e far rifiatare tanti giocatori al termine di una stagione lunga ed estenuante.

Per la gara contro i transalpini la difesa dei pali potrebbe essere affidata a Perin. Il reparto difensivo, oltre allo stesso Caldara, potrebbe vedere ancora in campo Bonucci, oltre a Zappacosta e De Sciglio ai quali verrebbe chiesto il compito di fluidicare la manovra sulle corsie laterali.

A centrocampo potrebbe fare comparsa una linea mediana piuttosto inedita composta da Pellegrini, Jorginho e Cristante, mentre in attacco potrebbe figurare un terzetto composto da Chiesa, Insigne e Balotelli quale punta centrale.

Essendo un'amichevole, comunque, nel corso della gara entrambi i mister potranno mescolare le carte effettuando varie sostituzioni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto