L'estate è alle porte e con essa il Calciomercato è un vero e proprio vulcano sempre attivo dal quale giungono notizie sempre aggiornate ed importanti. Questo è il periodo nel quale le trattative vengono imbastite, sviluppate e chiuse per regalare nuovi calciatori ai club ed allo stesso tempo, accendere la fantasia e la voglia di vincere dei tifosi. Alla Juve queste operazioni vengono preparate con grande attenzione, da una dirigenza molto oculata, attiva e che si muove all'interno di tale sistema con esperienza ed efficacia.

Pubblicità
Pubblicità

La novità è la voglia di cambiare aria di un difensore

Si tratta del marocchino Medhi Benatia che dopo aver disputato una buona stagione, ha dichiarato di essere lusingato dell'interesse del Marsiglia. Qui ritroverebbe il tecnico Rudi Garcia suo grande estimatore, mentre a Torino lascerebbe Massimiliano Allegri con il quale il rapporto pare non essere mai decollato definitivamente. Il difensore inoltre ha detto di pensare al mondiale da disputare in Russia con la sua nazionale, e solo successivamente vedrà se restare a Torino o cambiare casacca.

Pubblicità

Per privarsi di Benatia la Juventus vorrebbe un assegno da 25-30 milioni, mentre per cifre inferiori Marotta probabilmente non si siederebbe nemmeno intorno ad un tavolo.

Chi potrebbe arrivare al suo posto?

I nomi sono tanti ma solo alcuni sono quelli che realmente potrebbero fare al caso dei bianconeri. Tra questi sicuramente vi è il veterano dell'Atletico Madrid Godin, che non ha rinnovato il suo contratto in scadenza nel 2019.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

L'uruguaiano potrebbe arrivare per dare solidità maggiore a tutto il reparto. Il costo del cartellino dovrebbe essere compreso tra i 20 e i 25 milioni di euro, cifra assolutamente alla portata del club di corso Galileo Ferraris pronto a lanciare l'offensiva in caso di partenza di Benatia. Altro nomi sono quelli del brasiliano Marquinhos in forza al Psg e quello del carioca Thiago Silva, vecchio pallino del mister livornese ma molto avanti con l'età e quindi difficilmente acquistabile.

Come detto in precedenza il reparto arretrato verrà profondamente rinnovato, partiranno infatti Lichtsteiner con direzione Arsenal, Asamoah ormai interista in pectore e Alex Sandro in lista di partenza e tentato dal Manchester United. La Juventus sta per chiudere con Darmian e ha già preso Spinazzola dagli orobici. Inoltre in caso di partenza del brasiliano potrebbe arrivare uno tra Luis Felipe e Bernat.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto