La Juventus ha conquistato sul campo il settimo scudetto di fila, vinto definitivamente all'Olimpico di Roma, nel pareggio a reti bianche proprio contro la Roma. Ora osserviamo i numeri di questa Juventus. Manca ancora una giornata al termine, che vedrà la Juventus affrontare nel suo stadio un già retrocesso Hellas Verona, la Juventus ha conquistato la bellezza di 92 punti, frutto di 29 vittorie,5 pareggi e 3 sconfitte. Nelle mura amiche sono 46 i punti conquistati, con 15 vittorie,1 pareggio e 2 sconfitte, tra cui quella contro il Napoli, che ha portato i tifosi della squadra partenopea a festeggiare in anticipo.

In trasferta ha ottenuto 14 vittorie, 4 pareggi e una sola sconfitta. Il Napoli dall'altra parte ha conquistato 88 punti frutto di 27 vittorie, 7 pareggi e 3 sconfitte. In casa gli azzurri hanno raccolto 4 punti in meno rispetto alla diretta concorrente con 13 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte invece lontani dal San Paolo hanno conquistato 14 vittorie, 4 pareggi e una sola sconfitta.

Le differenze fra le due big

La vincitrice del settimo scudetto ha segnato in questo campionato la bellezza di 84 reti, secondo miglior attacco solamente alla Lazio di Ciro Immobile mentre il Napoli ha segnato 75 reti.

Per quanto riguarda il reparto difensivo la Juventus ha la miglior difesa del campionato con solo 23 reti subite invece il Napoli ha subito 28 reti in questo campionato di Serie A. La rosa dei bianconeri ha una valutazione totale di mercato di 616,30 milioni di euro. I partenopei di solo 434,50 milioni, una differenza di valore di oltre 150 milioni.

Anche in questa estate sul mercato la squadra di Allegri ha speso 260 milioni circa e ha ricevuto in entrata 215 milioni circa, dalla differenza tra le entrate e le uscite si nota un investimento di circa 45 milioni. La squadra di Sarri dal canto suo ha speso 70 milioni circa e ha ricevuto entrate per circa 82 milioni di euro.

Bianconeri vs Partenopei in Europa

I primi hanno superato un girone composto da: Barcellona, Olympiacos e Sporting Lisbona, concluso con il passaggio del Barcellona e della squadra di Max Allegri. L'altro girone vedeva gli azzurri affrontare il City, il Feyenoord e lo Shakhtar. Eliminato ai gironi, il team di Sarri incontra il Lipsia il Europa League e viene eliminato con un risultato all'andata di 1-3 per il Lipsia al San Paolo e un ritorno vinto per 0-2. Buffon e compagni dopo aver superato la fase a gironi affrontano il Real Madrid, che vince 0-3 allo Stadium, mentre al ritorno un doppio Manduzkic e Matuidi non bastano, rigore Real in pieno recupero, Ronaldo trasforma, blancos sconfiggono ancora una volta la Juve ad un passo dall'impresa.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!