Uno Scida con sedicimila tifosi ha accolto il Crotone nell'ultimo impegno casalingo contro la Lazio e la partita giocata dalla squadra di Zenga è stata una delle migliori prestazioni dell'intero campionato. Purtroppo, in questo momento alla squadra pitagorica non serviva "una buona prestazione", serviva una vittoria. Però, nonostante questo e nonostante la vittoria sfumata a 5' minuti dalla fine per un gol di Milinkovic-Savic, il Crotone non è ancora "matematicamente" in B e potrebbe salvarsi, ma ad alcune specifiche condizioni.

La situazione

Non cambia molto dopo la 37° giornata di Serie A, le squadre in lotta per la salvezza rimangono invariate e hanno solo scambiato la loro posizione in classifica, ma appena due punti separano l'ultima di questo quintetto dalla prima.

Sono infatti cinque le squadre che nell'ultima giornata si giocheranno la salvezza su ben cinque campi diversi: Chievo-Benevento, Udinese-Bologna, Cagliari-Atalanta, Spal-Sampdoria e Napoli-Crotone. Quello che rischia di più, a questo punto, è il Crotone che deve per forza fare punti per evitare il baratro della Serie B, ma forse anche una vittoria potrebbe non garantire la permanenza nella massima serie. Infatti, le combinazioni possibili tra i cinque incontri sono ben 243, quindi è impossibile fare una previsione certa, ai tifosi rossoblù non manca la speranza, anche per la ricorrenza della festa mariana nella propria città e pregano affinché avvenga il 'miracolo' com'è già successo nell'anno precedente.

Le ipotesi

In caso di vittoria a Napoli, la squadra di Zenga dovrà sperare che ci sia contemporaneamente almeno uno di questi risultati: sconfitta o pareggio della Spal, sconfitta o pareggio del Cagliari, sconfitta dell'Udinese o sconfitta del Chievo. Se non si verificasse nessuno di questi risultati, anche la vittoria sulla formazione di Sarri risulterebbe vana e per il Crotone sarebbe la Serie B dopo due stagioni tra le grandi d'Italia.

In caso di pareggio contro il Napoli, il Crotone dovrà sperare nella sconfitta della Spal o nella sconfitta del Cagliari. Qualsiasi altro risultato darebbe ai pitagorici la certezza di finire in Serie B. Infatti, per scontri diretti, il Crotone potrebbe superare il Cagliari a quota 36 punti e ottenere la sperata e meritata salvezza.

In caso di sconfitta a Napoli, non sarà necessario controllare i risultati sugli altri campi, in quanto matematicamente il Crotone sarà condannato al campionato cadetto.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!