La notizia era nell'aria da tempo il rapporto tra Mario Mandzukic e la Juventus [VIDEO] pare sia giunto ai titoli di coda. Dopo tante vittorie conquistate in questi anni in bianconero, il croato potrebbe davvero lasciare Torino per tentare una nuova avventura lontano dalla Vecchia Signora.

Vediamo insieme destinazioni e probabili sostituiti

Mandzukic ha sempre diverse richieste dalle societa' del campionato cinese, che per avere il croato sarebbero disposte a garantire al forte attaccante uno stipendio davvero molto cospicuo.Super Mario ha grandi estimatori anche in Premier League, dove lo stesso calciatore non ha mai giocato e per la quale ha espresso grande stima e curiosità lasciando uno spiraglio aperto ad un suo possibile approdo.

In Italia invece il club che ha chiesto sue notizie è il Milan, che vorrebbe portarlo in rossonero per dar peso al reparto avanzato e per innalzare la qualità globale della rosa da mettere a disposizione di Gennaro Gattuso. Per rimpiazzare la probabile partenza di Mandzukic i bianconeri hanno diverse idee. La prima suggestione è quella che porta a Martial, il francese in forza al Manchester United che pare però non aver conquistato il cuore del mister portoghese Jose Mourinho. È finito quindi sul mercato e la Juventus ha chiesto già informazioni in merito, trovando le porte aperte ed una valutazione di circa 50 milioni di euro. Il nodo da sciogliere, in questo caso. sarebbe l'ingaggio del francese che attualmente percepisce un'ingaggio fuori dai parametri del club di corso Gailileo Ferraris.

Le alternative made in Italy

Marotta e Paratici stanno sondando anche il mercato [VIDEO] italiano, dove avrebbero individuato tre pedine interessanti in grado di prendere il posto che potrebbe lasciare libero il gigante croato. La prima è Simone Verdi, in forza al Bologna, che però già da tempo ha iniziato a trattare con il Napoli di Aurelio De Laurentis. Un'operazione non semplice, come quella relativa ad un altro elemento che la Juve sta seguendo; si tratta di Matteo Politano che con il Sassuolo ha disputato una stagione veramente di ottima fattura. Anche su di lui non manca la concorrenza, anche se i bianconeri vantano un buonissimo rapporto con i neroverdi del patron della Mapei. L'ultimo calciatore italiano che fa parte di questa lista è molto probabilmente il più interessante. Si tratta di Federico Chiesa, figlio d'arte e giovane dotato di un grandissimo talento. La Fiorentina non pare al momento intenzionata a cederlo, anche se un assegno ricco potrebbe far vacillare tutte le certezze viola.