Le voci si fanno insistenti riguardo una possibile partenza del fuoriclasse brasiliano Neymar dal Paris Saint-Germain direzione Real Madrid [VIDEO] o Manchester United.

Neymar stesso però, annoiato da queste voci di corridoio, ha voluto far chiarezza comunicando alla stampa i motivi per il quale venne al Paris Saint-Germain e che per adesso il suo obiettivo principale è il Mondiale, di conseguenza non vuole parlare di mercato.

Le parole di Lionel Messi

Dopo la conclusione di una stagione ricca di successi, anche per Leo Messi è arrivato il momento di pensare al Mondiale.

Prima di concentrarsi totalmente su esso però, la Pulce ha voluto dire la sua per quanto riguarda le voci che girano sul possibile trasferimento del suo ex compagno Neymar al Real Madrid [VIDEO]: "Sarebbe terribile, per tutto quello che Ney ha rappresentato per il Barcellona".

Aggiunge anche che andrebbe a rinforzare un reparto offensivo dalla pericolosità più che attestata, nel quale figura il nome di un tale Cristiano Ronaldo [VIDEO].

Proprio sulla rivalità con il portoghese, la Pulce ha risposto che non gli è mai importato di essere il più forte al mondo, che non è in competizione con nessuno e che vuole solo migliorare e superare i suoi limiti anno dopo anno.

Obiettivo Mondiale

La Pulce torna a parlare del Mondiale e spiega che dopo aver avvunciato di voler lasciare la Nazionale, ci ha ripensato a mente fredda ed ha capito che stava dando un messaggio sbagliato alla gente che lotta per inseguire i propri sogni.

Dopo queste bellissime parole, aggiunge che l'obiettivo minimo per questo Mondiale è di arrivare almeno tra le prime quattro perchè l'Argentina se lo merita per quello che ha dimostrato in passato.

Ovviamente però, il desiderio di Messi è quello di poter vincere il mondiale di Russia.

Squadre favorite per il Mondiale

L'attaccante argentino dice che tra le squadre favorite per la conquista del Mondiale c'è sicuramente il Brasile, gruppo compatto che funziona molto bene, grandi giocatori individuali e soprattutto giocatori veloci come Coutinho, Gabriel Jesus, Paulinho e Neymar.

Riguardo Neymar, aggiunge che anche se ha avuto la sfortuna dell'infortunio, ha un fisico che gli permette di mettersi in forma molto velocemente, prima di chiunque altro.

La Spagna? Anch'essa è favorita grazie ai giocatori che possiede, così come lo sono Germania e Francia.

Si prospetta un Mondiale impegnativo ma ricco di emozioni, e Lionel Messi ce la metterà tutta pur di poter alzare al cielo la Coppa del Mondo.