Roma-Liverpool è finita 4-2 a favore dei giallorossi. Un risultato che non è servito alla squadra di Di Francesco per accedere alla finale di Champions League. Nonostante la vittoria, ci sono voti alti ma anche qualche insufficienza nelle Pagelle giallorosse di questa semifinale di ritorno. Il Liverpool è andato in vantaggio con Manè dopo uno svarione di Nainggolan, poi una autorete ha pareggiato i conti. Inglesi di nuovo in vantaggio con Wijnaldum. Nella ripresa il pareggio di Dzeko e nel finale una doppietta di Nainggolan ha fissato il punteggio sul 4-2. Dzeko è stato senz'altro il migliore in campo, bene pure El Shaarawy e Kolarov.

Ecco comunque tutti i voti giallorossi.

Le pagelle della Roma

Alisson 6.5: ancora una volta ci ha messo del suo per salvare la sua porta. Voto sopra la sufficienza.

Florenzi 6: tenere a bada Manè non è stato certo semplice. Molto bravo a spingere, meno a contenere. Spreca pure un paio di buone occasioni.

Manolas 6: questa volta ha duellato alla pari con Salah, concedendogli poco o niente. Molto abile nei recuperi in velocità.

Fazio 6: qualche errore di troppo in fase di disimpegno, meglio quando deve anticipare l'avversario o svettare sui palloni aerei.

Kolarov 6.5: ancora una volta è tra i migliori. Il terzino sinistro viaggia come un treno ad alta velocità, mette in mezzo palloni invitanti, crea pericoli.

Pellegrini 5: una prestazione non certo sufficiente la sua, non è un caso che Di Francesco lo tolga dal campo nella ripresa. Dal 52' Under 6: ci crede fino all'ultimo e si procura il rigore del 4-2.

De Rossi 6: forse non è stata la sua miglior partita, ma non ha mollato mai. Sempre lucido in regia. Dal 70' Gonalons 6: essenziale nelle sue giocate.

Nainggolan 6.5: mezzo voto in meno in queste pagelle per il passaggio sbagliato che ha portato al gol del Liverpool. Per il resto il solito impegno e la doppietta nel finale che ha portato la Roma alla vittoria.

Schick 5.5: ancora una volta non è riuscito a incidere. Meglio comunque nella ripresa che non nel primo tempo.

Dzeko 7.5: segna un gol, lotta su tutti i palloni, gioca per la squadra, è un leader carismatico. Una prestazione davvero straordinaria la sua.

El Shaarawy 7: è in un ottimo momento di forma e si vede. Non è un caso che tutte le azioni migliori della Roma nascono dalle sue parti. Esce acciaccato. Dal 75' Antonucci ng: il baby attaccante giallorosso debutta in Champions in una serata comunque da ricordare.

Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la pagina A.S. Roma
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!