Una grande Roma non basta per andare a Kiev. Buona prestazione dei giallorossi nella semifinale di ritorno di Champions League contro il Liverpool, soprattutto nella seconda frazione di gioco, ma finisce 4-2 e la rimonta non può dirsi riuscita; tutto ciò fa aumentare il rammarico per la brutta partita disputata ad Anfield la settimana scorsa.

La finale di Kiev sarà, il 26 maggio, Liverpool-Real Madrid.

Le pagelle giallorosse

Alisson 6: viene impegnato poche volte ma in quelle occasioni si fa trovare sempre pronto.

Manolas 5,5: è in difficoltà nelle prime battute del match ma nei contropiedi è fondamentale per neutralizzare Salah

Fazio 5,5: sbanda anche lui ad inizio gara insieme a Manolas, come nel match di andata, e favorisce le realizzazioni del Liverpool

Kolarov 6: Auita molto lo sviluppo delle azioni offensive come al solito e copre bene le avanzate di Salah e Firmino in quelle zone.

E' suo l'assist per Nainggolan in occasione del gol del 3-2. Lui e El Shaarawy sulla fascia sinistra hanno creato più di qualche grattacapo agli inglesi.

Florenzi 5.5: poca spinta in avanti del difensore romano, a differenza delle sue solite prestazioni

Pellegrini 5,5: poteva essere più incisivo in una partita del genere. (Under 6: entra bene in gioco e riesce a fare qualche buona giocata. E' lui a propiziare il rigore al 93esimo con un cross teso)

De Rossi 6: Copre bene il centrocampo e riesce ad imbastire qualche azione dei giallorossi. (Gonalons 6: riesce ad entrare bene in gara e fare qualche buona giocata).

Nainggolan 6.5: Favorisce il vantaggio del Liverpool firmato Manè con un clamoroso errore a centrocampo ma riesce a rialzarsi prima con il grande bolide del 3-2 e poi la realizzazione del calcio di rigore in pieno recupero, trovando la doppietta.

El Shaarawy 7,5: Il migliore in assoluto della Roma, forse la miglior prestazione con la maglia della Roma. Crea sempre superiorità numerica sulla sua fascia e manda sempre in confusione Arnold. Propizia sia l'autorete di Milner che il 2-2 di Dzeko. (Antonucci: SV)

Dzeko 6,5: e' sempre un pericolo per le difese avversarie ed anche stasera lo ha dimostrato.

Segna il gol del 3-2, facendo impazzire anche stasera il pubblico giallorosso e si guadagnerebbe un rigore solare ma il direttore di gara non vede. Grande Champions disputata dal bosniaco.

Schick 4,5: non entra mai nel vivo del gioco e le giocate che compie non portano a niente di pericoloso. Non mette la cattiveria necessaria per questo tipo di partite.

Le formazioni

ROMA(4-3-3) : Allison, Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini (52' Under), De Rossi(69' Gonalons) , Nainggolan; Schick, Dzeko, El Shaaarawy (74' Antonucci).

LIVERPOOL (4-3-3) : Karius, Alexander-Arnold, Lovren, Van Dijk, Robertson; Henderson, Milner, Wijnaldum; Salah, Firmino(86' Solanke), Manè (82' Klavan).

Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!