Si giocherà venerdì sera l'ultima giornata del campionato di Serie B 2017/2018, giornata importante soprattutto per le squadre in lotta ai vertici della classifica. Il Palermo di Roberto Stellone, reduce dal pareggio casalingo contro il Cesena, che ha ridotto praticamente al minimo le speranze di ottenere la promozione diretta, sarà di scena a Salerno, contro una Salernitana che ha centrato la salvezza matematica da qualche giornata e che non ha più niente da chiedere al campionato. I rosanero, adesso quarti in classifica, devono assolutamente cercare di conquistare i tre punti. Per quanto riguarda proprio il Cesena, invece, i ragazzi di Castori hanno ottenuto un punto a dir poco fondamentale per la lotta salvezza, complicando terribilmente, invece, i piani del Palermo.

Soltanto una serie di fortunati eventi permetterebbe ai rosa di approdare in A senza play off

Il Frosinone dovrebbe perdere, mentre il Parma dovrebbe almeno pareggiare ed i ragazzi di Stellone dovrebbero assolutamente vincere. Scenario che tuttavia, appare altamente improbabile, poiché la squadra di Moreno Longo giocherà in casa e affronterà il Foggia, salvo e fuori dalla lotta per i playoff, che non ha dunque, alcun obiettivo. Per quanto riguarda i ducali, giocheranno in trasferta contro lo Spezia, altra squadra che ha disputato una buona stagione, ma che è salva e che aspetta soltanto la conclusione del campionato in corso.

Come arriva il Palermo al match contro la Salernitana

A Salerno sarà il solito Palermo incerottato, già visto nelle scorse settimane.

Nei scorsi giorni un nuovo infortunio per Gabriele Rolando, duttile calciatore che può giocare come esterno sia a destra che a sinistra, la cui presenza adesso è un dubbio per l'importante gara di venerdì sera. Per i rosanero, quest'anno, è stato un vero e proprio calvario, con diversi infortuni nel corso della stagione.

Si fa a fatica a ricordare un Palermo con tutta la rosa a disposizione. Tuttavia potrebbe essere molto importante il recente recupero di Ilija Nestorovski, soprattutto in ottica Playoff. Contro la Salernitana si dovrebbe rivedere la stessa squadra vista nelle ultime settimane, con lo stesso modulo, provato e ormai consolidato da Roberto Stellone, ovvero il 4-4-2.

Anche gli interpreti dovrebbero rimanere gli stessi, unico dubbio, probabilmente Rolando, le cui condizioni saranno valutate in questi giorni.

Segui la pagina Serie B
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!