Le dichiarazioni di Massimiliano Mirabelli, riportate da Premium Sport e Tuttomercatoweb sono destinate a non passare inosservate. Il direttore sportivo rossonero, infatti, ai microfoni di Premium Sport ha apertamente provocato l’Inter chiedendo i cartellini di Perisic, Icardi e Brozovic per quello di Jesus Suso. Una provocazione che è stata sicuramente figlia del manifestarsi dell’interesse dell’Inter per l’esterno spagnolo rossonero. Secondo quanto riferito da Premium Sport la società rossonera [VIDEO] sarebbe molto alterata col procuratore di Suso, Alessandro Lucci, il quale nei giorni scorsi avrebbe offerto il cartellino del giocatore all’Inter.

L’Inter ci riprova per Jesus Suso?

La società nerazzurra sembra davvero voler fare un grande mercato [VIDEO], e dopo i numerosi acquisti già formalizzati, avrebbe intenzione di strappare il cartellino di Suso ai cugini rossoneri. Secondo quanto riportato da Sky Sport è stato il procuratore Alessandro Lucci a dare il via alla trattativa, offrendo il suo assistito all’Inter; incassato il gradimento dei nerazzurri il procuratore ha comunicato tale interesse al Milan. Sempre secondo Sky Sport l’offerta per l’esterno spagnolo potrebbe essere composta da un giocatore più un conguaglio economico che andrebbe a coprire il ‘prezzo’ di Suso che è fissato a 38 milioni di euro. Il giocatore che l’Inter vorrebbe inserire nella trattativa è Antonio Candreva, il quale però non si sa se sarà gradito alla società di Via Aldo Rossi.

Altre ipotesi portano anche all’inserimento di Brozovic o Perisic nella trattativa, cambiando però la sostanza del conguaglio economico.

Le difficoltà dell'operazione Suso

Le difficoltà dell’operazione in questione sono molteplici e l’affare si farà sono nel caso dovessero convergere gli interessi di tutte le parti. Il Milan è sicuramente alla ricerca di un esterno [VIDEO] che possa mettere in mezzo un maggiore quantitativo di cross rispetto a quelli della scorsa stagione, mentre l’Inter vuole più gol dal futuro esterno d’attacco. Se andiamo a collocare questi dati a Candreva e Suso, probabilmente gli interessi di entrambe le squadre verrebbero soddisfatte. Un altro fattore molto importante sarà la giusta valutazione che le squadre faranno dei propri giocatori, specialmente nel caso si andasse nella direzione di uno scambio. La valutazione di 38 milioni di euro per Suso è infatti solo orientativa, poiché quello sarebbe il prezzo della clausola. Sarà importante anche mettersi d’accordo sulle valutazioni che potrebbero avere giocatori come Candreva, Brozovic e Perisic qualora uno di essi dovesse essere inserito nella trattativa.