I Mondiali Russia 2018 sono alle porte. La 21ª edizione della Coppa del Mondo avrà inizio giovedì 14 giugno e terminerà domenica 15 luglio. Le città che ospiteranno le partite di calcio saranno 12 e tra queste ci sarà anche Mosca, che ospiterà la partita inaugurare del campionato mondiale, oltre alla finale per il titolo. Il match che aprirà la manifestazione sarà tra i padroni di casa della Russia e l’Arabia Saudita e verrà giocato allo Stadio Luzhniki alle ore 17.00 di giovedì 14 giugno. A precederlo avremo la cerimonia d’apertura, prevista alle ore 16.00, di cui ancora non si conoscono molti dettagli.

L’unica cosa certa è che l’inno ufficiale che risuonerà sarà quello della canzone “Live It Up”. Il brano è cantato dalla star di musica hip-hop, nonché attore, Will Smith, affiancata da Nicky Jam e Era Istrefi. La produzione è stata affidata a Diplo. Ad animare i Mondiali, però, ci sarà anche “Colors” di Jason Derulo, definita come canzone non ufficiale. Il brano, pubblicato già diverso tempo fa, è un inno alla diversità e alla fratellanza tra i vari popoli nel nome dello sport.

Coppa del Mondo nel segno di Zabikava

La mascotte dei Mondiali 2018 è Zabikava. Si tratta di un lupo il cui nome ha un significato non proprio scelto a caso: “Colui che segna”. A idearla graficamente è stata la studentessa di design Ekaterina Bocharov. Sarà proprio Zabikava ad animare la Coppa del Mondo con la sua simpatia.

Non solo, però, visto che Achille, un gatto a pelo bianco sarà chiamato a prendere l’eredità del polpo Paul nel fare i pronostici delle partite. Anche il simpatico felino potrà essere considerato mascotte.

Tornando al calcio giocato, ricordiamo che le sfide verranno disputate con il pallone Telstar 18. Ideato da Adidas, riprende il nome dal pallone utilizzato a Messico ’70, che fu il primo ad essere ribattezzato.

A giocarci per primi, però, non saranno i calciatori di Russia e Arabia Saudita in occasione della partita inaugurale. Infatti, poco tempo fa, a bordo della Stazione Spaziale Internazionale è toccato ai cosmonauti russi Anton Shkaplerov e Oleg Artemyev tirare i primi calci. Dopo essere stato nello Spazio, è tornato sulla Terra e verrà utilizzato per tutti gli incontri, a partire dal primo allo Stadio Luzhniki di Mosca.

Prima di lasciarvi, vi invitiamo a seguirci per ricevere altre news sui Mondiali di Calcio.

Segui la nostra pagina Facebook!