Quella che in un primo momento sembrava solo una delle tante voci di mercato, giorno dopo giorno ha cominciato a tramutarsi sempre di più in una trattativa vera e propria. Leonardo Bonucci, infatti, potrebbe davvero tornare alla Juventus dopo aver trascorso una sola stagione al Milan, uno scenario che, qualora dovesse verificarsi, avrebbe del clamoroso dopo l'inatteso trasferimento del difensore alla corte del "Diavolo" dello scorso anno.

Le due società hanno già avviato i primi contatti per provare ad imbastire una trattativa e discutere i termini di un accordo che, necessariamente, dovrà soddisfare ambo le parti.

Il giocatore viterbese, salutato come uno dei grandi colpi della campagna acquisti milanista dell'estate scorsa, è costato al Milan 42 milioni di euro e, in virtù di quest'investimento, ora il club meneghino non vorrebbe rimetterci troppo da un'eventuale cessione, andando incontro ad una minusvalenza. In queste ore, i rossoneri avrebbero fatto sapere alla Juventus che sarebbero disposti a lasciar partire il capitano in cambio del neo-acquisto Mattia Caldara.

Beppe Marotta: "Trattativa complicata"

Ieri, l'amministratore delegato bianconero Beppe Marotta è stato intercettato dalla giornalista Marialuisa Jacobelli di "TopCalcio24", al termine di una cena di mercato. La Juventus, al momento, non sarebbe disposta ad accettare la richiesta del Milan di inserire nell'operazione-Bonucci il cartellino di Caldara, poiché l'ex atalantino sarebbe considerato incedibile dalla società e dall'allenatore Allegri.

Il direttore generale del club torinese, però, ha affermato che, pur trattandosi di una "trattativa complicata", ci sono sia il gradimento del giocatore verso un ritorno in bianconero, e sia la volontà della dirigenza di riportarlo a Torino. Dunque, la trattativa prosegue, in attesa di trovare la chiave di volta che possa sbloccare l'affare.

Uno degli ultimi nomi emersi, a tal proposito, è quello di Benatia, che potrebbe essere "sacrificato" dalla Juventus per riavere Bonucci, anche se il Milan non gradirebbe il difensore marocchino 31enne, perché non rientrerebbe nella linea verde varata dal nuovo corso.

Marotta, al termine dell'intervista, ha aggiunto che Juventus e Milan continueranno a confrontarsi oggi, in occasione del sorteggio del calendario di Serie A 2018-2019.

Higuain al Milan potrebbe sbloccare l'affare

Il Milan, ormai già da un po' di tempo, è alla ricerca di un colpo ad effetto in attacco, e Higuain potrebbe essere l'uomo giusto. Sul giocatore c'è il Chelsea che sta trattando con la Juventus ma, in virtù dell'affare Bonucci, i bianconeri potrebbero anche proporre il cartellino del centravanti argentino come eventuale contropartita tecnica nella trattativa, naturalmente con conguaglio a favore del club piemontese.

La Juventus, ricordiamo, valuta Higuain intorno ai 60 milioni di euro, una cifra giustificata dal fatto che si tratta di un calciatore che, nelle sue due stagioni all'ombra della Mole, è riuscito a confermare il suo spiccato fiuto per il gol realizzando diverse reti, alcune delle quali anche decisive per le sorti bianconere.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!