L'acquisto di Cristiano Ronaldo da parte della Juventus ha fatto scrivere pagine e pagine di articoli sportivi, catturando l'attenzione non solo delle testate giornalistiche, ma anche dei social e delle trasmissioni sportive. CR7 avrebbe dovuto presentarsi al popolo bianconero nella giornata del 16 luglio allo Stadium, ma lo show è stato annullato.

Cristiano Ronaldo, solo visite e conferenza stampa

Lunedì 16 luglio il top player, originario del Portogallo, arriverà dunque a Torino per sottoporsi alle visite mediche al J Medical e per la classica conferenza stampa nello stadio juventino.

Tuttavia non ci sarà alcuno show di presentazione alla tifoseria bianconera: la notizia ha spiazzato e lasciato con l'amaro in bocca i tifosi juventini che stavano già attrezzandosi per essere presenti ad un evento così importante. Ma perchè la festa è stata annullata? Secondo le prime indiscrezioni riportate anche dalla Gazzetta dello Sport, a pesare sarebbe stata la volontà dello stesso giocatore, 5 volte Pallone d'Oro, che avrebbe espressamente richiesto una presentazione senza troppi fuochi e riflettori al fine di non arrecare un ulteriore dispiacere al suoi ex tifosi del Real Madrid, ancora sotto shock per l'addio della punta di diamante della loro squadra.

Sui social i tifosi si dividono

La notizia dell'annullamento dello show per la presentazione di Cristiano Ronaldo allo Stadium ha scatenato e diviso il popolo del web: c'è chi voleva a tutti i costi una presentazione con i fuochi d'artificio perchè "Cristiano Ronaldo non è un giocatore normale", ma c'è anche chi la prende alla leggera, ritenendosi soddisfatto già del solo acquisto di CR7 da parta della Juventus.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Cristiano Ronaldo

In ogni caso, il merchandising della società bianconera sta già sbarcando il lunario: pare che la maglia di Cristiano Ronaldo con il numero 7 sia già la più richiesta dai tifosi. In molti sperano, infatti, che l'arrivo di un campione del calibro di Cristiano Ronaldo nel campionato italiano possa attirare l'attenzione del mondo calcistico internazionale: il torneo italiano potrebbe dunque tornare a risplendere in un contesto che da ormai troppi anni lo vedeva relegato ai margini.

E in Spagna che fanno?

Già dal giorno successivo all'ufficializzazione del trasferimento di CR7 alla Juventus, l'official store del Real Madrid ha rimosso ogni pannello e immagine di Ronaldo per non parlare della maglietta del campione portoghese, ormai ritirata da ogni magazzino. Un'era insomma è giunta al termine.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto