Ci siamo quasi: ci dirigiamo verso le battute finali di questo Mondiale che ha saputo regalare tante emozioni e tante sorprese con match vinti all'ultimo secondo ed uscite anticipate clamorose come quelle di Spagna, Germania e Argentina. Siamo arrivati all'ultima semifinale, con la Francia che è la prima finalista avendo superato ieri l'ostacolo Belgio, una delle vere sorprese di questo torneo capace di vincere in rimonta col Giappone e di mandare a casa il Brasile di Neymar. Questa sera invece andrà in scena Croazia-Inghilterra, un match che per entrambe può segnare la storia e la svolta totale del percorso intrapreso durante questo mondiale.

Inghilterra in semifinale: "Football it's coming home"

I Leoni di Inghilterra tornano a disputare una semifinale dopo ben 28 anni di assenza. Un traguardo arrivato dopo aver disputato nel complesso un buon mondiale ed aver eliminato la Svezia nei quarti, altra squadra andata oltre le più rosee aspettative visto anche il piazzamento al primo posto nella fase a gironi . Ora agli inglesi serve un ulteriore sforzo fisico per andare in finale e provare a vincere quella coppa vinta solo nel lontano e oramai sbiadito 1966. La partita non sarà delle più semplici, ma squadra e tifosi credono fortemente al successo finale intonando quello è che è già diventato un tormentone: "Football it's coming home".

Il precedente sorride alla nazionale inglese avendo affrontato la Croazia solo una volta nel 2004 vincendo la gara per 4-2.

Croazia, match che può fare la storia

La Croazia, nonostante sia una squadra già tecnicamente forte, ha ugualmente sorpreso durante questo Mondiale visti i risultati ottenuti. Una squadra forte soprattutto caratterialmente e che fa del centrocampo la sua forza.

I croati sono stati capaci di abbattere l'Argentina nella fase ai gironi e di eliminare la Russia in casa ai calci di rigore, dopo un match quasi al cardiopalma che ha regalato tantissime emozioni. L'ultima volta che la Croazia è arrivata in semifinale è stato nel 1998 nel Mondiale in Francia. In caso dovesse riuscire a superare l'ostacolo inglese la Croazia potrebbe davvero far la storia del proprio calcio.

Probabili formazioni di Croazia-Inghilterra

Gli inglesi scenderanno in campo presumibilmente con l'ormai consolidato 3-5-2 con Pickford tra i pali 3-5-2, difesa tre composta da Trippier, Stones e Maguire, Walker sull'esterno di destra e Young a sinistra. I centrocampisti centrali saranno Lingard, Henderson, Alli mentre in attacco Sterling a sostegno di Kane.

La Croazia invece dovrebbe schierarsi con un 4-3-1 composto da Subasic in porta Vida, Lovren, Corluka e Strinic in difesa. A centrocampo Brozovic, Rebic, Rakitic, Modric e Perisic. Unica punta in avanti Mandzukic.

Segui la nostra pagina Facebook!