Ci si avvicina sempre di più all'inizio dei campionati, e nel frattempo è già scoccata l'ora dei preliminari di Champions League. Oggi, 24 luglio, sono in programma sette partite valide per il secondo turno. Chi vorrà accedere alla fase a gironi dovrà sudare parecchio, e superare dopo questo altri due ostacoli.

Non è mai facile fare pronostici sulle partite che si giocano nel periodo estivo, perché a volte la condizione fisica si rivela più determinante della qualità di un organico o dell'organizzazione tattica. Ecco perché possono venir fuori anche dei risultati piuttosto sorprendenti.

Le partite che si disputeranno oggi sono: Astana-Midtjylland, Cluj-Malmoe, Paok-Basilea, Dinamo Zagabria-Hapoel Beer Sheva, Shkendija-Tiraspol, Stella Rossa-Suduva e Legia-Trnava.

A chi il primo round?

Astana-Midtjylland: i kazaki dell'Astana sono una formazione in ascesa, ma sicuramente dovranno faticare parecchio per superare il loro avversario. Il fattore campo potrebbe, però, essere un piccolo vantaggio.

Cluj-Malmoe: per i romeni è una partita da vincere davanti al proprio pubblico, per mettere una seria ipoteca sul passaggio del turno. Ma il Malmoe è un avversario solido, dunque non è da escludere il pareggio come risultato finale di questo primo round.

Paok-Basilea: uno dei preliminari più attesi di questa Champions League.

Vincere in Grecia non è mai semplice, ma il Basilea ha una rosa forte e ampia, e potrebbe già imporsi in questa gara d'andata.

Dinamo Zagabria-Hapoel Beer Sheva: si preannuncia come una sfida equilibrata e combattuta. Ospiti già rodati dopo le due vittorie nel primo turno, mentre la Dinamo Zagabria è al debutto in Champions, e sarà da verificare la sua condizione fisica.

Shkendija-Tiraspol: entrambe le squadre, per arrivare a questo secondo turno dei preliminari di Champions, hanno dovuto superare già un avversario. Sia lo Shkendija che il Tiraspol ce l'hanno fatta, ma soffrendo un pochino. Il fattore campo potrebbe essere determinante per i pronostici.

Stella Rossa-Suduva: anche in questo caso le due avversarie hanno già superato il primo turno e, dunque, fisicamente sono piuttosto rodate.

La maggiore qualità della Stella Rossa potrebbe venir fuori alla distanza.

Legia-Trnava: i padroni di casa sono dati come nettamente favoriti per la vittoria e il passaggio del turno. Il Legia ha già fatto vedere la sua forza nel primo turno, superando senza affanni il Cork City.