La sessione di Calciomercato in entrata in Italia si è chiusa il 17 agosto alle ore 20. In altri paesi, però, il mercato chiuderà il 31 agosto e tra questi ci sono la Spagna, la Francia, il Portogallo e l'Olanda. Alla luce di ciò i club italiani potrebbero ancora realizzare qualche cessione. Tra questi c'è sicuramente l'Inter, che vuole cercare di piazzare il centrocampista portoghese, Joao Mario, che non sembra rientrare nei piani del tecnico nerazzurro, Luciano Spalletti.

Joao Mario è stato acquistato due estati fa dallo Sporting Lisbona per quaranta milioni di euro ma non è mai riuscito a giustificare tale investimento. Nella prima annata si è spesso giocato il posto con Ever Banega, poi ceduto lo scorso anno al Siviglia, mentre nello scorso campionato, dopo aver fallito qualche opportunità data da Spalletti, è finito ai margini del progetto, fino ad essere ceduto a gennaio, in prestito secco, al West Ham. Un'esperienza, quella in Inghilterra, che, però, non ha lasciato il segno visto che nessun club si è poi interessato al suo acquisto.

Il rifiuto di Joao Mario

In questa sessione di mercato si è parlato dell'interesse di club spagnoli e club turchi per Joao Mario. In particolar modo dalla Turchia sarebbe arrivata un'offerta al centrocampista portoghese da parte del Besiktas. L'ex Sporting Lisbona, però, è intenzionato a rifiutare l'offerta, anche per la tassazione cresciuta nelle ultime settimane in Turchia.

Joao Mario avrebbe gradito, invece, il trasferimento in Spagna, dove fino a qualche settimana fa sembrava interessato il Betis Siviglia.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Betis che, però, sembra aver deciso di mollare la pista che porta al fantasista portoghese, buttandosi sull'ex Inter, Rafinha Alcantara. L'accordo sarebbe vicino alla fumata bianca, con il brasiliano che potrebbe essere acquistato in prestito oneroso con diritto di riscatto. Non è escluso, quindi, che alla fine Joao Mario resti all'Inter e cerchi il riscatto con la maglia nerazzurra, cercando di trasformare i fischi dell'amichevole di Lecce, in applausi.

Nainggolan, ci siamo per il rientro

In attesa di conoscere il futuro di Joao Mario, in casa Inter si pensa alla prossima giornata di campionato che vedrà i nerazzurri impegnati in casa contro il Torino dell'ex Mazzarri. Dovrebbe tornare tra i convocati Radja Nainggolan, che ha saltato quasi tutta la preparazione per un infortunio muscolare. Il centrocampista belga, infatti, quest'oggi ha partecipato all'intero allenamento in gruppo, prendendo parte anche alla partitella finale.

Difficile, comunque, pensare che Spalletti possa schierare subito dal primo minuto l'ex Roma che, invece, dovrebbe fare il suo esordio con la maglia nerazzurra a partita in corso.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto