Per ora la fumata è grigia ma le possibilità che l’Inter possa annunciare ‘Habemus Modric’ restano immutate. Quella che doveva essere la giornata dalle svolta si è trasformata in interlocutoria. Il fuoriclasse croato si è regolarmente aggregato alla squadra a Valdebebas dove ha chiesto ed ottenuto di incontrare i vertici del Real Madrid. Nel pomeriggio il giocatore non si è trovato di fronte Florentino Perez ma José Angel Sanchez, il numero due del club spagnolo.

Quest’ultimo aveva la consegna di fare melina di fronte alla volontà del calciatore di lasciare i Blancos per vestire la maglia nerazzurra. “Non abbiamo intenzione di cederti” - ha ribadito il dirigente nel corso del summit durato un’ora. Nel corso del faccia a faccia Sanchez non avrebbe neanche prospettato l’ipotesi del mega rinnovo del contratto rilanciata dai media spagnoli. In sintesi il Real non molla ma neanche Luka Modric intende fare dietrofront.

Del resto la 'partita a scacchi' è appena iniziata. Il giocatore ha cercato di far capire al vice Perez che non ha più gli stimoli giusti per proseguire la sua avventura in camiseta blanca.

Il Real ribadisce il no, il croato vuole l'Inter

A questo punto il giocatore proverà ulteriormente a forzare la mano. Il centrocampista ha chiesto di parlare con Florentino Perez dopo essersi confrontato con il suo entourage (l’agente Lemic, Mijatovic e Riso).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Il trentaduenne ha intenzione di far valere il gentlemen’s agreement attraverso il quale si sarebbe liberato in caso di nuovi trionfi in Champions. I successi sono arrivati e Luka Modric spera che il patron mantenga quel patto d’onore sancito con una stretta di mano. Il summit dovrebbe esserci nelle prossime ore e, in ogni caso, le parti hanno intenzione di trovare una soluzione definitiva entro sabato.

La foto social che infiamma i tifosi nerazzurri

Nelle more l’Inter ha già raggiunto l’accordo economico con il croato: quadriennale da milioni di euro più due anni extra in Cina. I tifosi nerazzurri sperano e si aggrappano ad ogni piccoli dettaglio. Nelle ultime ore il Real Madrid ha modificato la copertina social e tra i 'testimonial' scelti non c'è Modric. La scelta dei Blancos è ricaduta su Benzema, Bale, Marcelo, Sergio Ramos e Toni Kroos. Un particolare che ha infiammato subito i sostenitori interisti che vedono il centrocampista già in maglia nerazzurra.

Keita Balde, i dettagli dell'operazione

In attesa del pallone d'oro mondiale il ds Ausilio accelera per chiudere l’ingaggio di Keita Balde dal Monaco. L’operazione dovrebbe chiudersi con la formula del prestito oneroso (con diritto di riscatto fissato a 28 milioni di euro) visto che Candreva non sembra convinto del trasferimento in Francia. L'ex laziale ha già dato il suo via libera al trasferimento in nerazzurro con un anno di ritardo.

Secondo quanto riferito da Alfredo Pedullà a Sportitalia l'attaccante senegalese dovrebbe percepire un ingaggio di tre milioni di euro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto