L’Inter si candida a diventare la principale rivale della Juventus. In queste ore il ds Ausilio sta lavorando per mettere a segno due colpi che permetterebbero al club nerazzurro di avvicinarsi notevolmente ai campioni d’Italia. Luka Modric e Keita Balde sono i nomi caldissimi di queste ore di Calciomercato. Il fuoriclasse croato avrebbe confermato l’intenzione di lasciare i Blancos per tuffarsi in una nuova avventura calcistica. Volontà che l’Inter ha carpito al volo dopo essere stata messa sulla strada giusta dal procuratore di Sime Vrsaljko.

Il pallone d’oro di Russia 2018 ha espresso il suo gradimento al trasferimento alla corte di Luciano Spalletti. Resta da superare l’ostacolo Real Madrid che, dopo aver perso Cristiano Ronaldo, non vorrebbe privarsi di un altro big. Nelle prossime ore (entro mercoledì) ci sarà il faccia a faccia decisivo tra Modric e Florentino Perez. Il centrocampista proverà a forzare la mano forte dell’intesa di massima raggiunta con la società nerazzurra. Nelle ultime ore il quotidiano spagnolo As ha anticipato nei dettagli le cifre dell’ingaggio che l’Inter sarebbe disposta a versare al vice campione del mondo.

Modric in pressing su Florentino Perez

Al trentaduenne il club milanese ha proposto un quadriennale da dieci milioni netti a stagione. Una cifra ben più alta (un aumento di stipendio del 65%) rispetto a quella percepita al Real Madrid, 6,5 milioni di euro. Inoltre la società nerazzurra ha assicurato all’entourage del calciatore altri due anni di contratto con la squadra cinese dello Jiangsu (stessa proprietà dell’Inter).

Ora la palla passa a Modric che proverà a far capire a Florentino Perez che non ha più gli stimoli giusti per proseguire la sua avventura in camiseta blanca. Non solo Modric perché Ausilio sta lavorando per regalare a Spalletti un’opzione extra lusso per l’attacco. Dopo il mancato accordo della passata stagione il club del biscione ha sferrato l’assalto a Keita Balde.

Verso lo scambio Keita Balde-Candreva

L’ex attaccante della Lazio vuole ritornare in Italia dopo le stagione a tinte fosche in Ligue 1 con la maglia del Monaco. Nelle ultime ore il manager del calciatore ha intensificato i contatti con l’entourage nerazzurro. L’esterno senegalese ha già dato il suo assenso al trasferimento all’Inter che sta lavorando per la definizione dell’accordo con il Monaco. L’ipotesi è quella di uno scambio di prestiti con Candreva o Dalbert in Francia e Keita a Milano con un anno di ritardo. Non è da escludere l’ipotesi del prestito oneroso con un’operazione fotocopia a quella conclusa con il Sassuolo per Politano.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!