L'Inter ha praticamente chiuso l'acquisto del centrocampista Arturo Vidal. C'è l'accordo totale con il Bayern Monaco che rinnoverà il contratto del giocatore in scadenza a giugno 2019 per poi cederlo in prestito con diritto di riscatto per un'operazione complessiva di poco superiore ai diciotto milioni di euro. Raggiunta l'intesa anche con l'ex Juventus che, pur di vestire la maglia nerazzurra, ha deciso di ridursi l'attuale ingaggio da otto milioni di euro a stagione: Il cileno firmerà un contratto triennale da quasi cinque milioni di euro all'anno.

Accordo totale tra le parti, ma come mai allora non si chiude? L'impressione è che l'Inter consideri Arturo Vidal un'alternativa di lusso al vero grande obiettivo per il centrocampo. A confermarlo è stato il giornalista di Libero Fabrizio Biasin che ha sottolineato come serva ancora qualche giorno per la definizione dell'affare. A questo punto non è da escludere che società nerazzurra sia al lavoro per mettere a segno un altro grande colpo a metà campo.

Sogno Modric

Il sogno dell'Inter, e in particolar modo del direttore sportivo Piero Ausilio, risponde al nome del centrocampista croato del Real Madrid Luka Modric. Da qualche giorno i rumors si facevano insistenti e nelle ultime ore è arrivata la conferma: l'Inter sta seguendo sotto traccia il giocatore dei blancos. La trattativa è tutt'altro che agevole visti gli alti costi dell'operazione. Nello specifico il Real chiede almeno cinquanta milioni di euro per il fuoriclasse croato che a settembre compirà trentatré anni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

L'ostacolo maggiore sembrava rappresentato dall'ingaggio del centrocampista croato. Quest'ultimo guadagna oltre dieci milioni di euro a stagione con scadenza del contratto fissata per il giugno 2020. Stando a quanto riportato da Sky Sport Modric avrebbe già dato il suo assenso a trasferirsi a Milano. L'affare potrebbe andare in porto offrendo un contratto più lungo - quadriennale fino al 2022 - a otto milioni di euro a stagione. Una sorta di replay dell'operazione realizzata dal Milan lo scorso anno quando i rossoneri strapparono Leonardo Bonucci alla Juventus.

Inter sempre più croata

Sta nascendo, dunque, un'Inter sempre più croata. E' atterrato ieri sera il terzino destro Sime Vrsaljko che arriva dall'Atletico Madrid in prestito con diritto di riscatto. Un'operazione complessiva da venticinque milioni di euro. Il giocatore va a completare il pacchetto arretrato a disposizione del tecnico Luciano Spalletti, e rappresenta il terzo vice campione del mondo in rosa insieme a Ivan Perisic e Marcelo Brozovic.

L'eventuale arrivo di Luka Modric porterebbe a quattro il numero dei croati in maglia nerazzurra e l'acquisto del centrocampista dal Real Madrid rappresenterebbe la risposta migliore alla Juventus. I bianconeri, poco meno di un mese fa, hanno acquistato dai blancos Cristiano Ronaldo per 100 milioni di euro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto