L’urna di Montecarlo non è stata clemente con l’Inter per la fase a gironi di Champions League. I nerazzurri, infatti, sono finiti in un girone di ferro con Barcellona, Tottenham e PSV Eindhoven. L’esordio dei ragazzi di Luciano Spalletti nel Gruppo B sarà contro gli inglesi a San Siro. Un avversario ostico, che in passato non ha regalato gioie all’Inter. La partita verrà disputata martedì 18 settembre 2018 alle 18.55.

La vendita dei biglietti è già iniziata da qualche giorno e si prevede il sold-out entro breve termine. I tifosi sprovvisti di tagliando potranno accontentarsi guardando il match in diretta tv su Sky Sport. Infatti, giocandosi al martedì, non ci sarà alcuna possibilità di vederla in chiaro sulla Rai, visto che gli accordi raggiunti dalle emittenti prevedono la visione sul DDT di una sola sfida delle squadre italiane, ma programmata al mercoledì.

Gli abbonati alla pay-tv, avranno modo di guardare l’incontro anche in streaming su Sky Go. In attesa del fischio d’inizio, andiamo a scoprire i precedenti tra i due club.

Precedenti in perfetta parità contro gli Spurs

Il Tottenham si è trovato sulla strada dell’Inter solamente in due occasioni. La prima volta nella fase a gironi di Champions League della stagione 2010/11. In quell’occasione, finì 4-3 in casa, con i goal di Javier Zanetti, Dejan Stanković e Samuel Eto’o (doppietta), a cui rispose Gareth Bale con una tripletta.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Champions League

Il retour match in trasferta vide i nerazzurri perdere 3-1, con i goal dell’ex Rafael van der Vaart, Peter Crouch e Roman Pavljučenko per gli Spurs, mentre Samuel Eto’o firmò la rete della bandiera.

A distanza di tre anni, i due club si ritrovarono di fronte agli ottavi di Europa League. Dopo il 3-0 al White Hart Lane (Gareth Bale, Gylfi Sigurðsson e Jan Vertonghen), l’Inter sfiorò la rimonta, portando il Tottenham ai tempi supplementari.

A San Siro andarono a segno Antonio Cassano (doppietta) e Rodrigo Palacio, poi si proseguì all’extra time con Emmanuel Adebayor in rete, prima della rete di Ricky Álvarez. Gli Spurs ottennero la qualificazione e l’Inter fu eliminata.

La squadra di Mauricio Pochettino, che parteciperà per la quinta volta alla Champions League, nella passata stagione ha perso solamente una partita, ottenendo 5 vittorie e 2 pareggi in 8 match disputati.

Fu eliminata dalla Juventus agli ottavi di finale. L’arma più pericolosa è senz’altro Harry Kane, che in 6 presenze realizzò 7 goal nella scorsa edizione. L’arrivo di Lucas Moura dal Paris Saint-Germain in estate, rende la squadra inglese ancor più pericolosa per l’Inter, che dovrà dare oltre il 100% per poter conquistare una vittoria sul Tottenham.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto