La telenovela tra Paul Pogba ed il mister del Manchester United Josè Mourinho sembra continuare, tanto che questa volta i due sono ai ferri corti.

Un rapporto che negli ultimi tempi va ad inclinarsi sempre di più aggiungendosi al momento no che sta vivendo il club in questa fase di stagione. Ad oggi infatti i Red Devils si trovano settimi in classifica, esattamente a -8 punti dalla prima. A seguito della sconfitta con il Derby Country lo ‘Special One’ ha dichiarato ai microfoni di SkySport UK che il giocatore neo campione del mondo, in mancanza di Valencia, non indosserà più la fascia di capitano: “Non c’è nessun problema con Paul.

Sono il manager, io posso prendere queste decisioni. Una decisione che non devo spiegare a nessuno”. Nel comunicare la notizia, Mou ha anche riferito e precisato che tra lui e il giocatore non c’è nessuna rottura. Una notizia che non desterebbe scalpore, se non arrivasse a seguito delle critiche avanzate dal francese sull’assetto difensivo dello United. In seguito per evitare di innescare nuove polemiche, Pogba aveva dichiarato via Twitter che le sue parole erano state travisate dalla stampa inglese.

Paul Pogba punito per il suo comportamento

I media inglesi hanno cercato di trovare una risposta alternativa, piuttosto che pensare ad un banale diverbio tra il giocatore ed il suo mister. Secondo il Times, il tecnico portoghese non avrebbe apprezzato il comportamento del giocatore: “Non rappresenta quello che deve essere un capitano e il Manchester United è più grande di qualunque giocatore”.

Inoltre il tecnico aveva già rivelato le sue decisioni alla squadra, nel corso della gara contro il Derby Country . In realtà secondo alcune indiscrezioni, sembra che neanche i supporter dei Red Devils abbiano condiviso le risate del centrocampista in un momento così delicato per il club.

Juve-Pogba: ritorno di fiamma in vista

Dopo la chiacchierata rottura tra Pogba e Mourinho, i migliori club sono in lizza per accaparrarsi il centrocampista francese.

A quanto pare secondo alcune indiscrezioni sembra esserci un vero e proprio ritorno di fiamma con la Juventus, vista anche la volontà del giocatore di ritornare con la sua ex squadra. Addirittura sembrerebbe che il ‘polpo’ potrebbe arrivare a Torino già da gennaio per giocare insieme a Cristiano Ronaldo. Attualmente in lista per il calciatore c'è anche il Barcellona, ma i rapporti tra la 'Vecchia Signora' e Mino Raiola sono sempre stati ottimi.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!