Il Napoli debutterà nella fase a gironi di Champions League contro la Stella Rossa. Le altre avversarie degli azzurri nel Gruppo C sono Paris Saint-Germain e Liverpool. Da molti è stato considerato un raggruppamento di ferro, con i ragazzi di Carlo Ancelotti chiamati ad una vera e propria impresa per accedere agli ottavi di finale. I partenopei non dovranno commettere errori fin dalla prima partita, nonostante i serbi siano una squadra alla loro portata. Il match tra Stella Rossa e Napoli sarà di scena martedì 18 settembre 2018 alle ore 21.00 allo Stadion Rajko Mitić di Belgrado. I tifosi potranno vedere l’incontro in diretta tv esclusivamente su Sky.

Infatti, sulla Rai si potrà guardare solamente una partita delle italiane impegnate in Champions League, ma nella giornata di mercoledì. Perciò, almeno per questa volta, non toccherà agli azzurri. Gli abbonati alla pay-tv, inoltre, avranno modo di seguire la sfida in streaming attraverso l’app di Sky Go.

Napoli a Belgrado, sarà una bolgia al Marakana

Quello di Belgrado sarà il primo incrocio tra Stella Rossa e Napoli. I due club non si sono mai affrontati in Europa. Gli azzurri, però, hanno già sfidato una squadra serba in passato. Nella stagione 1981/82, incontrarono il Radnički Niš ai trentaduesimi di finale in Coppa UEFA, pareggiando 2-2 al San Paolo, con goal di Oscar Damiani e Gaetano Musella per i padroni di casa, e 0-0 in trasferta.

Al termine del doppio confronto ci fu l’eliminazione per il Napoli, mentre i loro avversari giunsero addirittura in semifinale quell’anno.

La Stella Rossa, che un tempo dominava il palcoscenico europeo, è tornata a disputare la massima competizione per club a distanza di parecchi anni. L’ultima volta fu nella Coppa dei Campioni della stagione 1990/91, quando vinse il trofeo in finale contro l’Olympique Marsiglia.

I serbi, che all’epoca facevano parte della Jugoslavia, trionfarono ai calci di rigore dopo lo 0-0 nei tempi regolamentari. La partita fu giocato al San Nicola di Bari ed aveva come protagonisti volti noti al calcio italiano. Uno su tutti? Quel Dejan Savićević che poco dopo approdò al Milan, dove conquistò la sua seconda Coppa dei Campioni nel 1993/4 nella storica finale di Atene, quando i rossoneri diedero una lezione di calcio al Barcellona, vincendo con un secco 4-0.

Di quella Stella Rossa, però, si ricordano anche Siniša Mihajlović e Vladimir Jugović, solo per citarne altri due. L’attuale squadra, allenata da Vladan Milojević, è ben lontana dai fasti di un tempo, ma nell’ultimo campionato hanno vinto con ampio margine sui rivali del Partizan. Per questo motivo il Napoli non dovrà sottovalutarli nella 1^ giornata della fase a gironi, che si giocherà in trasferta, visto che il Marakana di Belgrado sarà una bolgia.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!