Uno dei migliori elementi presenti all'interno della rosa dell'Inter [VIDEO] è sicuramente l'esterno croato Ivan Perisic, grande protagonista con la propria Nazionale al Mondiale in Russia la scorsa estate. Il giocatore si è messo in mostra, in particolar modo, in semifinale contro l'Inghilterra con il gol del pareggio e l'assist per il gol vittoria di Mandzukic e in finale contro la Francia, segnando il gol del momentaneo pareggio. Prestazioni che non sono passate inosservate e che hanno portato club come il Manchester United a bussare nuovamente alla porta dell'Inter. Un tentativo andato a vuoto visto che la società nerazzurra non ha mai voluto saperne di sedersi al tavolo delle trattative.

Manchester United su Perisic

Il tecnico del Manchester United, José Mourinho, è uno dei grandi estimatori dell'esterno croato dell'Inter. Lo Special One avrebbe voluto Ivan Perisic in Inghilterra già nell'estate del 2017 ma, a fronte di una richiesta di sessanta milioni di euro, i Red Devils decisero di fare un passo indietro. Nell'occasione il club inglese arrivò ad offrire quarantacinque milioni di euro rifiutando l'inserimento nella trattativa di Anthony Martial. Dopo l'ottimo Mondiale le quotazioni dell'ex Wolfsburg sono ulteriormente salite e, per questo motivo, quest'estate lo United non è andato oltre un semplice sondaggio. Nonostante ciò Mourinho ha continuato a lanciare segnali eloquenti nei confronti del croato. Significative le parole pronunciate dall'ex tecnico dell'Inter dopo la semifinale contro l'Inghilterra: "Perisic è un tipo di ala differente dagli altri del suo ruolo. Normalmente si giudica un esterno per la sua creatività e la sua velocità, ma lui è anche fisico, eccezionalmente fisico. E nel gioco aereo è fantastico".

Mourinho che, comunque, continua ad osservare [VIDEO] Perisic e, stando a quanto riportato dal Mirror, è pronto ad un nuovo assalto a gennaio anche se l'Inter difficilmente lo lascerà andare a stagione in corso. I nerazzurri potrebbero accettare di cederlo solo per una cifra tra i cinquanta e i sessanta milioni di euro che permetterebbe di realizzare al club una notevole plusvalenza. Perisic, infatti, è stato acquistato nell'estate del 2015 per diciotto milioni di euro dal Wolfsburg. Inoltre l'eventuale cessione del calciatore permetterebbe al club di sistemare definitivamente i conti in ottica fair play finanziario.

Anche Rebic nel mirino

Ivan Perisic non è l'unico giocatore croato nel mirino del Manchester United di José Mourinho. Il club inglese, infatti, ha messo nel mirino anche l'altro esterno della Croazia, Ante Rebic, per rivoluzionare il reparto avanzato. L'allenatore portoghese, infatti, vuole affiancare a Lukaku due giocatori che siano in grado di andare in doppia cifra dal punto di vista realizzativo. La valutazione di Rebic si aggira tra i quaranta e i cinquanta milioni di euro ma, come l'Inter, bisognerà vedere se l'Eintracht Francoforte accetterà di trattare la sua cessione a gennaio.