Negli scorsi giorni sulle nostre pagine on-line avevamo accennato ad alcune indiscrezioni che erano giunte da alcuni tabloid sportivi, secondo le quali Beppe Marotta sarebbe stato pronto ad accasarsi all'Inter come dirigente, o comunque all'interno dello staff della società milanese. Lo stesso Marotta, infatti, giovedì scorso 25 ottobre è uscito ufficialmente dall'organigramma bianconero. Quale sarà il suo destino nessuno, al momento, lo può sapere. Sicuramente, almeno per ora, non dovrebbe andare all'Inter.

Infatti nelle scorse ore è arrivata una secca smentita da parte del nuovo presidente interista Steven Zhang, che ha ribadito (almeno questo si apprende dalla stampa sportiva) di come non ci sarebbero stati contatti con l'ex ad bianconero. Lo stesso Zhang ha sottolineato di come la società di Corso Vittorio Emanuele II lavorerà per migliorare ed essere sempre più competitiva sul piano internazionale.

Il presidente: 'Continueremo ad ampliare affari a livello mondiale'

Secondo quanto si apprende dalla Gazzetta dello Sport, il nuovo presidente nerazzurro ha le idee chiare su cosa fare per migliorare e potenziare la società.

Innanzitutto annuncia un rinforzo dell'area marketing, poi si passerà a rinforzare la dirigenza. In questo senso non ci sarebbero ancora indiscrezioni su possibili nomi. Poi Zhang ha detto di voler ampliare ancora di più gli affari dell'Inter a livello mondiale. Inoltre si investirà molto sulla competizione pulita e il fair play.

Il presidente più giovane della storia del calcio

Con la nuova presidenza di Steven Zhang per i milanesi si apre una nuova era, secondo quanto riportato dalla stampa sportiva nazionale.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter

Lo stesso cinese infatti è il presidente più giovane della storia del calcio, ha 26 anni e proviene da Nanchino, città di cui è originaria la sua famiglia, proprietaria del gruppo Suning, che di fatto detiene le quote di maggioranza dell'Inter. La presentazione ufficiale dello stesso è avvenuta ieri presso l'Hotel Magna Pars Suites di Milano. Circa due anni fa infatti Zhang partecipò alla sua prima assemblea societaria, e già nei primi momenti in cui la famiglia acquistò l'Inter il progetto era ben chiaro.

I cinesi vogliono trasformare infatti dalle fondamenta l'azienda, rendendola poi fortemente competitiva sul mercato mondiale. Il nuovo presidente ha poi parlato del suo ottimo rapporto con Massimo Moratti, ex presidente proprio dei nerazzurri, e ha dichiarato di essersi impegnato moltissimo in questo nuovo progetto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto