Si è appena concluso il posticipo della decima giornata di campionato tra Lazio ed Inter con la vittoria dei nerazzurri, che si impongono 3-0 allo stadio Olimpico e balzano al secondo posto in classifica. Decisive le reti di Mauro Icardi al 28' e al 70' e di Marcelo Brozovic al 41'. I nerazzurri agganciano il Napoli a ventidue punti in classifica, mentre la Lazio resta quarta a diciotto punti ma mercoledì rischia di essere agganciata dal Milan, che recupererà la gara in meno contro il Genoa. La settimana prossima la squadra di Luciano Spalletti affronterà il Genoa nell'anticipo del sabato alle ore 15 al Meazza, mentre i biancocelesti affronteranno la Spal alle ore 12:30 domenica, sempre all'Olimpico.

Lazio-Inter, la partita

Il tecnico dell'Inter, Luciano Spalletti, sorprende tutti e manda in campo dal primo minuto Joao Mario sulla trequarti, al suo esordio stagionale, al posto dell'infortunato Radja Nainggolan, e Joao Miranda al posto del grande ex, Stefan De Vrij, che parte dalla panchina. I nerazzurri dominano il primo tempo e sfiorano il vantaggio nei primi minuti con Icardi che non trova il tap-in dopo un'ottima azione di Perisic. Il centravanti argentino, però, rimanda solo l'appuntamento con il gol, che arriva al 28' su assist di Vecino. La squadra nerazzurra non molla e trova il raddoppio al 41' con Marcelo Brozovic con un grande tiro da fuori area dopo un azione da calcio d'angolo.

Nella ripresa i biancocelesti partono forte e provano a riaprire il match. Il forcing, però, non porta i suoi frutti e l'Inter chiude il match al 70' con Mauro Icardi, servito bene da Borja Valero.

Le pagelle dei nerazzurri

Queste le pagelle, relative ai soli giocatori dell'Inter, del match appena concluso:

Handanovic 6,5: Mai impegnato nel corso del primo tempo.

Nella ripresa un paio di interventi decisivi.

Vrsaljko 6: Il croato offre una prova sufficiente ma può fare di più

Skriniar 6: Qualche incertezza non da lui.

Miranda 6,5: Buona la prova del brasiliano, che detta i tempi nel reparto arretrato.

Asamoah 6,5: Il ghanese non sbaglia praticamente nulla.

Brozovic 7,5: Semplicemente sontuoso, è su ogni pallone e corona la sua prestazione con un grande gol.

Vecino 6,5: Sembra essere tornato il giocatore ammirato nella prima parte della scorsa stagione.

Politano 6,5: Solita prestazione di qualità e sacrificio.

Joao Mario 6,5: Lanciato a sorpresa dal primo minuto, offre una prova fatta di intelligenza tattica e dinamismo.

Perisic 6,5: Fondamentale più in fase difensiva che in fase offensiva.

Icardi 7,5: Sempre lui, Mauro non sbaglia più un colpo.

Borja Valero 6,5: Entra bene in partita e fornisce l'assist per il terzo gol di Icardi.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina S.S. Lazio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!