Il Sassuolo è sicuramente una delle rivelazioni di questa prima parte di campionato. La squadra di Roberto De Zerbi, infatti, ha ottenuto risultati importanti, tra cui il pareggio in casa contro la Lazio di ieri, che permettono ai neroverdi di essere a diciannove punti in classifica a sole tre lunghezze proprio dai biancocelesti in zona Champions. E il regista di questo Sassuolo è Stefano Sensi, centrocampista classe 1995 che in questo campionato ha totalizzato otto presenze mostrando di essere pronto al grande salto. Nelle ultime ore Inter e Milan sono stati accostati al calciatore. I due club, per motivi diversi, cercano un rinforzo a metà campo nella prossima sessione di Calciomercato (le trattative riapriranno a gennaio).

Riso avrebbe contattato i due club milanesi

Nelle ultime ore il nome di Stefano Sensi è stato indicato come possibile opzione per il centrocampo dei due club milanesi. I nerazzurri cercano un giocatore con quelle caratteristiche in mezzo al campo come dimostrato dal continuo pressing sul centrocampista croato del Real Madrid, Luka Modric. I rossoneri, invece, sono costretti a correre ai ripari dopo il grave infortunio subito dal regista argentino, ex Lazio, Lucas Biglia che resterà lontano dai campi di gioco per quasi quattro mesi.

L'agente di Stefano Sensi è Giuseppe Riso che ha buoni rapporti con l'Inter per aver fatto da intermediario nell'affare Sime Vrsaljko e per aver provato a portare in porto anche l'affare Luka Modric.

Il procuratore ha offerto Sensi sia all'Inter che al Milan. Stando a quanto riportato da FcInternews, però, la risposta dei due club è stata molto tiepida con Piero Ausilio e Leonardo che si sono presi del tempo per riflettere. L'intenzione dell'Inter, infatti, sarebbe quella di mettere a segno un colpo importante in quel reparto per fare il definitivo salto di qualità e, in questo senso, non sembra ancora tramontata l'ipotesi Modric.

Il club rossonero, invece, deve attendere la sentenza dell'Uefa sul Fair Play Finanziario per poter analizzare quali saranno gli investimenti che si potranno fare nelle prossime finestre di mercato.

Il sogno Modric

Il sogno dell'Inter per il centrocampo resta il croato Luka Modric. Il Real Madrid potrebbe aprire alla cessione rispetto a quanto fatto la scorsa estate.

Il motivo è legato al fatto che l'ex Dinamo Zagabria e Tottenham ha rifiutato il rinnovo di contratto, in scadenza a giugno 2020, e i blancos non vogliono ritrovarsi con un big scontento in rosa ad un anno dalla chiusura del rapporto. Inoltre sembra che il patron, Florentino Perez, riponga grande fiducia in Dani Ceballos che già in questa prima parte della stagione ha sostituito in diverse circostanze Modric. Avvicendamento che, tra l'altro, è avvenuto anche nell'ultima vittoriosa gara di Champions contro il Viktoria Plzen.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!